Cosa fare a Milano nel weekend del 21-23 settembre

Dall’aperitivo con vista panoramica all’apertura serale del Cenacolo Vinciano: ecco 9 appuntamenti imperdibili per un finesettimana all’insegna dell’arte, del cibo e del divertimento.

Aggiornato il 18 marzo 2019
Moda

L’abbiamo aspettato a lungo, ma adesso l’attesa è finita, l’autunno è finalmente arrivato e Milano si prepara ad accoglierlo con un calendario ricco di appuntamenti: cosa fare nel weekend del 21-23 settembre nella città meneghina? Tra concerti, mostre, sagre e inaugurazioni non ci sarà certo da annoiarsi.

Dall’apertura al pubblico della Certosa di Garegnano al Festival del Cacio e Pepe: gli eventi da non perdere sono davvero tantissimi. Ecco quelli da segnare in agenda in vista di questo primo weekend d’autunno!

Aperitivo all’Armani Bamboo Bar

Per brindare all’arrivo del weekend, appuntamento venerdì 21 settembre all’Armani Bamboo Bar, il lounge bar dell’Hotel Armani, che per l’occasione ha organizzato un aperitivo davvero esclusivo a base di champagne e caviale. La cornice è una delle più eleganti di Milano, la vista sullo skyline della città e sul Duomo è a dir poco magnifica, se poi ci aggiungete una rilassante musica jazz di sottofondo e degli ottimi cocktail, intuirete che gli ingredienti per una serata perfetta ci sono tutti.

Via Alessandro Manzoni 31 – Venerdì 21 settembre ore 19.30 – 40 € per un flute + un finger food di caviale, cocktail in lista da 20 €

L’Armani Bamboo Bar – Foto: courtesy press office

Apertura di The Style Cube di AW LAB

Una grande area allestita proprio nel cuore della movida milanese all’interno della quale si alterneranno concerti live, shopping experience e performance artistiche: ecco svelato The Style Cube, il nuovo spazio pensato da AW LAB in collaborazione con Adidas Originals, che dal 21 al 23 settembre accoglierà una grande varietà di attività aperte al pubblico. All’interno del maxi cubo, realizzato in Piazza XXIV Maggio, saranno presentate da AW LAB le nuove Falcon di Adidas, una rivisitazione delle iconiche sneakers anni ’90 del brand; avranno luogo speciali sessioni di styling e make-up, ma sono previsti anche concerti live, il DJ Set di Silvie Loto e altre attività assolutamente gratuite.

Piazza XXIV Milano – Dal 21 al 23 settembre – Ingresso libero – Per avere accesso agli eventi più esclusivi basta una registrazione sul sito ufficiale di AW LAB

The Style Cube – Foto: courtesy press office

Incontro con Spike Lee alla Fondazione Prada

Imperdibile per gli appassionati di cinema (e non solo) l’evento organizzato da Fondazione Prada che per inaugurare la nuova stagione cinematografica ha pensato a un incontro davvero speciale: una chiacchierata tra Spike Lee, Theaster Gates e Dee Rees. La conversazione, moderata dal celebre critico d’arte Okwui Enwezor, si svolgerà venerdì 21 alle ore 18 negli spazi del Deposito e coinvolgerà tutto il pubblico presente. Ma questa non è l’unica novità che Fondazione Prada ha in serbo per questo weekend. Dalle ore 10 di venerdì 21 alle 7 di sabato 22 è stata infatti organizzata una lunga maratona durante la quale saranno proiettati 9 film, come Body and Soul e Daughters of the Dust, scelti personalmente da Theaster Gates, curatore della sezione Soggettiva del programma cinematografico della fondazione.

Largo Isarco 2 – Conversazione con Spike Lee: venerdì 21 alle ore 18  – Ingresso gratuito previa prenotazione – Maratona di film: dalle 10 venerdì 21 alle 7 di sabato 22 – Ingresso con biglietto cumulativo (15 €)

Spike Lee in visita a Fondazione Prada – Foto: Facebook

Il menu speciale di Gialle&Co.

In occasione della settimana della moda milanese che proprio in questi giorni sta tenendo banco a Milano, Gialle&Co, il ristorante specializzato nella preparazione di piatti a base di baked potato, ha pensato di rendere omaggio al mondo fashion con un menu ad hoc e di dedicare una ricetta speciale ad alcuni tra gli stilisti più rinomati. Dopo il tributo a Valentino e Hermès, venerdì 21 sarà il turno di Dolce&Gabbana che sarà omaggiato con un piatto a base di pomodoro, basilico, ricotta e melanzane fritte che richiama subito in mente i sapori della cucina siciliana; sabato 22 toccherà a Cavalli, celebrato con un piatto di crema al mascarpone con una particolare fantasia zebrata; mentre domenica 23 sarà la volta di Armani a cui verrà dedicato un piatto a base di provola, cotoletta e pomodorini. Da provare tutti!

Via Alessandro Volta 12 – Dal 19 al 25 settembre – Tel. 3208986870 – Email: info@gialleandco.com

I piatti di Gialle&Co. – Foto: courtesy press office

La mostra Castelli nell’Ora del Blu di Jan Fabre

Apre i battenti sabato 22 settembre Castelli nell’Ora del Blu, la personale dell’artista Jan Fabre che sarà allestita all’interno di BUILDING, il grande spazio espositivo dedicato al mondo dell’arte che si trova nel cuore di Brera. Due i temi chiave dell’esposizione: il blu, colore ricorrente, scelto dall’artista per realizzare i suoi celebri disegni con la penna a bic; e i castelli, raffigurati da Jan Fabre proprio nell’ora del blu, quel magico momento, a cavallo tra il giorno e la notte, in cui regna l’assoluto silenzio. Parte integrante della mostra anche le opere esposte nella Basilica di Sant’Eustorgio e nella Cappella Portinari, un piccolo gioiellino rinascimentale tutto da scoprire.

Via Monte di Pietà 23 – Dal 22 settembre al 22 dicembre – Ingresso Cappella Portinari (6 €)

I castelli di Jan Fabre – Foto: Facebook

I mondiali di pallavolo

Per gli sportivi e gli appassionati di volley, ecco un altro evento da non perdere: i mondiali di pallavolo maschile che saranno ospitati dalla capitale meneghina proprio questo weekend, dal 21 al 23 settembre. Al Mediolanum Forum di Assago, tra le quattro squadre impegnate in uno dei gironi di questa seconda fase del campionato, anche gli azzurri. Non resta quindi che acquistare il biglietto e correre sugli spalti a tifare Italia.

Mediolanum Forum – Dal 21 al 23 settembre – Biglietto in parterre numerato (50 €), biglietto in tributa non numerata (25 €), biglietto in gradinata (15 €)

La nazionale maschile di pallavolo – Foto: Facebook

Apertura al pubblico della Certosa di Milano

Chi non conosce la splendida Certosa di Garegnano, nella periferia sud-ovest di Milano, da questo weekend ha una grande opportunità: visitarla gratuitamente. Grazie infatti a Aperti per voi, l’iniziativa di Touring Club che mira a valorizzare il grande patrimonio culturale italiano favorendo l’apertura di quei luoghi d’arte che solitamente non sono accessibili, da domenica 23 settembre, e per tutti i weekend a seguire, la Certosa di Milano sarà aperta al pubblico. Un’occasione più unica che rara.

Via Garegnano 28 – Da domenica 23 settembre – Ingresso gratuito

La Certosa di Garegnano – Foto: Facebook

Cacio e Pepe Festival

Le buone forchette non possono non segnare in agenda un appuntamento davvero ghiotto: il Cacio e Pepe Festival, una sagra interamente dedicata ad uno dei piatti più famosi e apprezzati della cucina romana. Se volete gustare un buon piatto di cacio e pepe, proposta sia nella sua versione tradizionale che nelle sue varianti più creative, non dovete far altro che raggiungere Piazza Città di Lombardia dovete troverete una folta schiera di chef professionisti pronti a mettersi ai fornelli per voi.

Piazza Città di Lombardia – Dal 20 al 23 settembre – Ingresso libero previa prenotazione sulla pagina Facebook ufficiale dell’evento

Un piatto di cacio e pepe – Foto: Facebook

Apertura serale del Cenacolo Vinciano

Quale migliore scusa dell’arrivo del weekend per andare a vedere uno dei più grandi capolavori di Leonardo da Vinci? In occasione del 500° anniversario della morte dell’artista fiorentino, il Cenacolo Vinciano apre eccezionalmente le sue porte di sera, sabato 22 dalle 19 alle 22, dando così ai visitatori un’opportunità in più per ammirare L’ultima cena di Leonardo, che di fatto è una delle opere più belle di tutti i tempi.

Piazza di Santa Maria delle Grazie 2 – Sabato 22 settembre dalle 19 alle 22

L’Ultima Cena di Leonardo da Vinci – Foto: Facebook

Articolo originale pubblicato il 21 settembre 2018

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Cosa fare nel weekend