Cosa fare a Roma nel weekend del 29-31 marzo 2019? Il balletto con i costumi di Maria Grazia Chiuri, il concerto di Goran Bregović, la mostra dedicata ai poeti: fine settimana davvero ricchissimo quello che chiude il mese di marzo.

In programma visite guidate condotte da personale specializzato nell’ambito del progetto di accessibilità Musei da toccare, ideato con l’obiettivo di realizzare musei senza frontiere, a misura di tutti, e offrire all’intero pubblico la possibilità di accedere alle strutture museali e alle aree archeologiche, facilitando l’accesso al patrimonio culturale e valorizzando le buone pratiche rivolte all’inclusione.

Ecco i consigli della redazione di cosa segnare in agenda venerdì 29 marzo, sabato 30 marzo e domenica 31 marzo 2019.

Cosa fare a Roma oggi: venerdì 29 marzo 2019

Ai Mercati di Traiano, la mostra Mortali immortali, tesori del Sichuan nell’antica Cina propone un percorso straordinario nella vita sociale e nel mondo spirituale dell’antico popolo Shu, che proprio su questa terra nel sud-ovest della Cina ha creato una civiltà unica. Esposte eccezionali opere in bronzo, oro, giada e terracotta – databili dall’età del bronzo (II millennio a.C.) fino all’epoca Han (II secolo d.C.) – provenienti da importanti istituzioni cinesi.
Via Quattro Novembre, 94. Dalle 9.30 alle 19.3o. Biglietti da 16 a 12 euro.

Cosa fare a Roma nel weekend: mostre
Museo di Mianyang, Stalliere e cavallo di bronzo (Courtesy Press Office)

All’Angelo Mai, Angela Baraldi e Diana Tejera  con un repertorio speciale preparato ad hoc per il palco di San Sebastiano, oltre all’immancabile tributo a Nico e i Velvet Underground. Saliranno sul palco anche altri big del Big star, ospiti nuovi, poeti e musicisti.
Via delle Terme di Caracalla, 55. Dalle 22. Ingresso con tessera Arci (5 euro).

Cosa fare a Roma nel weekend: concerti
Angela Baraldi (Photo by Roberto Serra – Iguana Press/Getty Images)

Al Parioli Theatre Club, in scena uno sfrontato show ad elevato tasso di Rock’n’Roll, carico di folle sensualità: The Rocky Horror Erotic Dream al Parioli Theatre Club, suonato e interpretato interamente dal vivo dalla Dreamers Company.
Via Giosuè Borsi, 20. Dalle ore 21.30. Biglietti 17 euro.

Cosa fare a Roma nel weekend: teatro
Rocky Horror Erotic Dream (Foto Facebook @RockyHorrorEroticDream)

Cosa fare a Roma oggi: sabato 30 marzo 2019

Al Teatro Costanzi, la stagione di Balletto 2018-19 del Teatro dell’Opera di Roma persegue con la Serata Philip Glass: la musica del compositore statunitense è il trait d’union dello spettacolo composto da tre balletti mai andati in scena prima d’ora all’Opera di Roma, tra cui una prima assoluta, firmati da altrettanti coreografi di fama internazionale: Hearts ad arrows, con la strepitosa lettura coreografica di Benjamin Millepied (marito di Natalie Portman), Glass Pieces, con la coreografia di Jerome Robbins, e il nuovo Nuit Blanche, bellissima coreografia del giovane Sebastien Bertaud, dove i costumi sono firmati da Maria Grazia Chiuri, direttore artistico di Dior.
Piazza Beniamino Gigli, 1. Alle ore 15. Biglietti da 75 a 40 euro.

Nuit Blanche (Courtesy Press Office Dior)

Alla Casa del Cinema, ospite d’onore oggi a Irish Film Festival, giunta alla XXI edizione, è l’attore nordirlandese John Lynch (Nel nome del padre, Best, The Fall – Caccia al serial killer, Tin Star) che incontra il pubblico dopo la proiezione del film Angel Baby. John Lynch sarà anche protagonista di una masterclass di recitazione. Grande novità di quest’anno il panel documentari Isle of Doc.
Largo Marcello Mastroianni, 1. Dalle ore 18. Ingresso gratuito.

Cosa fare a Roma nel weekend: cinema
Angel Baby (Courtesy Press Office)

Al Teatro Torlonia, ultimo appuntamento con la trilogia che il Teatro di Roma dedica ad Elena Arvigo, che porta in scena Una ragazza lasciata a metà, dell’irlandese Eimear Mcbride, un intenso percorso di crescita interrotto di una ragazza in relazione al rapporto con il fratello, con il suo delirio di pensieri legati alla famiglia e ai suoi intimi dolori.
Via Lazzaro Spallanzani, 1A. Alle ore 20. Biglietti da 12 a 8 euro.

Cosa fare a Roma nel weekend: teatro
Una ragazza lasciata a metà (Foto di Manuela Giusto @Courtesy Press Office)

Al WeGil, Pier Paolo Pasolini, Attilio Bertolucci, Anna Maria Ortese ed Amelia Rosselli sono solo alcuni dei protagonisti di Poeti a Roma. Resi superbi dall’amicizia che inaugura oggi: oltre 250 fotografie originali che ritraggono questi scrittori e poeti per le vie della Capitale, durante perlustrazioni, serate di presentazione, cene, feste in casa, fino a giungere al ricordo della morte di Pier Paolo Pasolini.
Largo Ascianghi, 5. Dalle 10 alle 19. Biglietti da 6 a 3 euro.

Cosa fare a Roma nel weekend: mostre
Alberto Moravia e Pier Paolo Pasolini (Courtesy Press Office)

Cosa fare a Roma oggi: domenica 31 marzo 2019

Al Museo di Roma a Palazzo Braschi, ha inaugurato la mostra Roma nella camera oscura. Fotografie della città dall’ottocento a oggi, circa 320 immagini che celebrano i 180 anni della nascita ufficiale della fotografia con uno straordinario excursus negli ambiti più significativi della storia fotografica della Capitale prima dell’avvento del digitale.
Piazza di San Pantaleo, 10. Dalle 10 alle 19. Biglietti da 7 a 4 euro.

Cosa fare a Roma nel weekend: mostre
Coppia in Via dei Fori Imperiali (Foto di Nello Ciampi @Courtesy Press Office)

All’Auditorium Parco della Musica torna Goran Bregović con la sua Wedding and Funeral Band. Il musicista e compositore serbo porta alla Sala Santa Cecilia Three Letters from Sarajevo, la storia della città con le sue tante credenze, identità, con i suoi complessi paradossi. Il concerto sarà aperto da Micol con la sua arpa rock.
Via Pietro de Coubertin, 30. Alle ore 21. Biglietti da 47,50 a 26,10 + dpv

Cosa fare a Roma nel weekend: concerti
Goran Bregović (Photo by Giacomo Morini/Pacific Press/LightRocket via Getty Images)

Al Piccolo Eliseo , si concludono oggi le repliche di Zero Scritto e interpretato da Massimiliano Bruno, con la regia di Furio Andreotti. Cinque ragazzini che trascorrono una vacanza insieme. I loro sogni si scontrano con la realtà di una brutta storia di sangue che li coinvolge in prima persona e li segnerà per tutta la vita.
Via Nazionale, 183. Alle ore 17. Biglietti 20 euro.

Cosa fare a Roma nel weekend: teatro
Massimiliano Bruno (Courtesy Press Office)