Deliziosa, fresca, ideale per l’estate e per chi ha solo qualche chilo di troppo: ecco i consigli e le avvertenze su come perdere 3 kg in 5 giorni grazie alla dieta dei frutti di bosco.

Naturalmente, la considerazione da cui partire è che nessuna dieta dimagrante può essere iniziata senza il parere del medico di fiducia o di un serio specialista, dietologo o nutrizionista che sia. Ogni persona ha, infatti, esigenze specifiche di cui è necessario tenere conto e spesso, oltre che di un regime alimentare ipocalorico, ma sempre bilanciato e sano, ha bisogno anche di consigli sullo stile di vita, per non ripetere gli errori che portano all’aumento di peso nel tempo.

Premesso questo, a puro scopo informativo, ecco tutto quello che c’è da sapere sulla dieta dei frutti di bosco per perdere 3 kg in 5 giorni.

Frutti di bosco: proprietà e calorie

Fragole di bosco, ribes, mirtilli, more e lamponi, ma anche gelsi, corbezzoli e uva spina sono alimenti ideali da inserire in un regime ipocalorico, magari come spuntino, perché hanno poche calorie e sono molto saporiti, oltre ad avere numerose qualità.

Sono, infatti, ottimi antiossidanti, migliorano la digestione, sono ricchi di vitamina C, acido folico, carotene, ferro, fosforo, calcio e magnesio.

In particolare, ecco le calorie che contengono:

  • 100 g di fragole, 35 calorie
  • 100 g di calorie di more, 25 calorie
  • 100 g di mirtilli, 30 calorie
  • 100 g di ribes, 28 calorie
  • 100 g di lamponi, 25 calorie.

Dieta dei frutti di bosco: menu d’esempio

Vediamo ora un menu di esempio di una dieta varia, con frutti di bosco, che unita a uno stile di vita attivo e sano permette di perdere 3 kg in 5 giorni. Non protrarre la dieta oltre questi giorni, bere molta acqua, integrare con frutta e frutta secca se si fa molto sport, interrompere subito in caso di capogiri, svenimenti, stanchezza.

1° e 5° giorno

  • Colazione: un uovo sodo, 300 grammi di mirtilli, caffè o tè senza zucchero
  • Spuntino: un panino integrale con una fetta di petto di pollo magro ai ferri
  • Pranzo: zuppa di verdure, insalata o verdure grigliate, petto di pollo e 300 g di tè al lampone
  • Spuntino: 300 g di lamponi o more
  • Cena: 500 grammi di gelso
  • Prima di andare a letto: uno yogurt magro.

2° giorno

  • Colazione: un bicchiere di latte scremato (o uno yogurt) e 300 g di mirtilli
  • Spuntino: un panino integrale con una fetta sottile di formaggio magro
  • Pranzo: zuppa di verdure, insalata condita con olio extravergine d’oliva, 100 g di pesce magro, 300 g di lamponi
  • Spuntino: 300 g di lamponi
  • Cena: 500 grammi di gelso
  • Prima di andare a letto: uno yogurt magro.

3° giorno

  • Colazione: 5 cucchiai di farina d’avena, 300 grammi di mirtilli, tè o caffè
  • Spuntino: un panino integrale, una piccola fetta di formaggio, una fetta di petto di pollo grigliato
  • Pranzo: zuppa di verdure, insalata di verdure, petto di pollo, 300 g di lamponi
  • Spuntino: 300 g di mirtilli o more
  • Cena: 500 grammi di gelso
  • Prima di andare a letto: uno yogurt magro o una tazza di latte magro.

4° giorno

  • Colazione: 300 g di lamponi mescolati a un vasetto grande di yogurt, tè o caffè
  • Spuntino: un panino integrale, una piccola fetta di formaggio, una fetta di petto di tacchino
  • Pranzo: zuppa di verdure, insalata o verdure, 100 g di pesce, 300 g di mirtilli
  • Spuntino: 300 g di mirtilli o more
  • Cena: 500 g di lamponi
  • Prima di dormire: yogurt magro con 100 grammi di ribes.