La dieta detox è il modo migliore per riattivare il metabolismo dopo Ferragosto, quando grigliate, abbuffate varie e qualche drink di troppo possono lasciare gonfi e appesantiti.

Per disintossicarsi dagli eccessi e dai cibi grassi non serve, però, un regime drastico: l’importante è eliminare gli alimenti più deleteri, scegliere quelli che alleggeriscono e depurano, optare per uno stile di vita sano.

Il corpo ha infatti capacità naturali di disintossicazione quando la dieta è piena di prodotti salutari, tra cui cereali integrali, frutta, verdura, proteine ​​magre e grassi sani.

In ogni caso, è importante seguire il consiglio del medico prima modificare la propria alimentazione, che deve sempre tenere conto del dispendio energetico ed essere personalizzata.

Ecco, allora, i consigli e un menu d’esempio per la dieta detox utile a riattivare il metabolismo dopo Ferragosto.

Come riattivare il metabolismo dopo Ferragosto: i consigli

  • Bere molta acqua: è importante bere almeno due litri di acqua al giorno. L’acqua aiuta, infatti, a eliminare le tossine e il sodio che causano il gonfiore.
  • Eliminare lo zucchero e l’alcol: per sette giorni, sforzatevi di stare lontani da alcol e dolciumi.
  • Proteine ​​e fibre: fate il pieno di proteine e fibre per mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue e saziare l’appetito. La fibra deve arrivare da frutta, verdura e cereali integrali, le proteine da carni e peci magri, legumi, latticini a basso contenuto di grassi e noci.
  • Verdure: durante la dieta assicuratevi di mangiare molte verdure con un gran contenuto di fibre e acqua, come spinaci, zucca, asparagi, carciofi e cetrioli, per migliorare il sistema gastrointestinale e la disintossicazione naturale del corpo. Potete assumerle anche sotto forma di centrifugati e frullati detox.
  • Poco sodio: evitate alimenti preconfezionati, ricchi di sodio.
  • Attività fisica: non trascurate il movimento. Basta anche una passeggiata di una mezz’ora al giorno.

Dieta detox dopo Ferragosto: menu d’esempio

Ecco un menu d’esempio per la dieta da seguire per 7 giorni al massimo.

  • Colazione. Un caffè o tè senza zucchero, una fetta di pane integrale con un velo di marmellata, 250ml di yogurt greco.
  • Spuntino di metà mattina. Un frutto di stagione, uno yogurt o una manciata di frutta secca.
  • Pranzo. Un’insalata di riso con verdure o pasta integrale con verdure.
  • Spuntino di metà pomeriggio. Un frutto di stagione, uno yogurt o una manciata di frutta secca.
  • Cena. Un secondo a scelta, alternando tra carni magre, pesce, formaggi magri, polpette di legumi, uova sode, optando per cotture semplici e condimento a crudo con olio extravergine di oliva. Accompagnate con verdure e una fettina di pane integrale tostata.