Dior borse: nasce la nuova it bag Dior 30 Montaigne

Maria Grazia Chiuri ha realizzato una capsule per l'Autunno 2019 dedicata all'indirizzo della Maison: ecco la nuova it bag.

Moda

Storia

Con l’autunno arriva una nuova borsa Dior, battezzata Dior 30 Montaigne, in omaggio al leggendario indirizzo della Maison a Parigi. È qui, nel centro nevralgico e cuore della casa sin dal 1946, che sono nati tutti gli indimenticabili gioielli Dior, e da qui arriva il nome di una capsule disegnata dalla stilista italiana moderna e senza tempo, che combina i codici contemporanei  con pezzi emblematici rivisitati come la giacca Bar, la gonna a pieghe o il motivo.

Se dalle parti di Rue Cambon viene lanciata la Chanel 19 Bag, Maria Grazia Chiuri per la prossima stagione ha concepito un’ode all’artigianato e ai generi tradizionali di savoir-faire. La 30 Montaigne, contrassegnata con le iniziali del couturier fondatore, incarna infatti una visione contemporanea e impegnata della femminilità secondo Dior.

Realizzato a Firenze, nel cuore degli atelier di pelletteria Dior, il modello in pelle di vitello box-calf ha un aspetto strutturato che contrasta con la morbidezza della pelle di agnello di cui è composta la fodera. Questi pellami d’eccezione, tagliati usando un cartamodello, vengono cuciti pezzo per pezzo. Gli artigiani eseguono meticolosamente ogni fase, dall’assemblaggio della struttura fino al dettaglio dell’etichetta Christian Dior marchiata a caldo.

Un rituale di creazione unico, in grado di coniugare bellezza e virtuosismo tecnico, che prosegue con la scrittura del nome 30 Montaigne. Le lettere arrotondate prendono forma sulla pelle, grazie alla mano esperta dell’artigiano che le scolpisce una ad una.

Caratteristiche e prezzi della Dior 30 Montaigne

  • La nuova it bag immaginata da Maria Grazia Chiuri è caratterizzata dalla firma scolpita a mano e dalla fibbia color oro ornata dalle iniziali “CD”. Declinato in un’elegante pelle di vitello box-calf o in una versione rivestita dalla Dior Oblique impreziosita da dettagli in pelle, questo nuovo accessorio si distingue per la sua versatilità grazie alla tracolla regolabile.

    Dior 30 Montaigne (Courtesy Press Office)
  • In tela jacquard Dior Oblique blu o bordeaux o in pelle di vitello liscia, disponibile in nero, bianco, terra di Siena, Rose des Vents, azzurro plumbeo e senape.

    Dior 30 Montaigne (Courtesy Press Office)
  • L’accessorio, realizzato interamente a mano, è dotato di una pochette interna dedicata allo smartphone, mentre la sua fibbia oversize, impreziosita dalle iniziali CD, si apre con un semplice gesto.
  • Infilata con cura nei passanti color oro, la tracolla consente di portarla a mano, per un sofisticato effetto a forma di onda, o di indossarla crossbody per completare la silhouette.
  • Il prezzo della 30 Montaigne va dai 2.500 ai 2.900 euro

La campagna con Jennifer Lawrence

Jennifer Lawrence nella campagna della 30 Montaigne Dior

In posa per la fotografa americana Zoë Ghertner, l’attrice e musa Dior Jennifer Lawrence indossa alcuni look della capsule creata da Maria Grazia Chiuri per la collezione di prêt-à-porter Dior Autunno-Inverno 2019/2020.

Credits foto:

  • Dior | Ufficio stampa