Dolce & Gabbana collezione Primavera-Estate 2020

La giungla urbana secondo Stefano Gabbana e Domenico Dolce, tra animali selvaggi e frutta tropicale.

Moda

Welcome to the jungle: Dolce & Gabbana portano la fitta e intricata vegetazione tropicale nel cuore di Milano in occasione della settimana del prêt-à-porter. La Milano Moda Donna volge al termine con la sfilata della collezione Primavera-Estate 2020 del duo ancora provato dall’incidente cinese dello scorso novembre (dai conti emerge la contrazione del mercato Asia-Pacifico, sceso in un anno al 22% dal 25% del fatturato complessivo rispetto ad altre aree geografiche rimaste stabili).

Accantonate le ambizioni orientali, Stefano Gabbana e Domenico Dolce si consolano con gli stilemi più classici della maison, dai tubini neri alle maxi stampe floreali, dall’animalier alle giacche dal taglio sartoriale e i corsetti neri. Cavalcata in lungo e largo l’istanza inclusiva che ha fatto salire sulle loro passate passerelle donne di tutte le età, di tutte le etnie e di tutte le taglie, si torna a un fashion show con modelle “tradizionali”, senza grandi nomi a fare da richiamo.

Dolce & Gabbana Spring Summer 2020 (Photo by Miguel MEDINA / AFP/Getty Images)

Molte delle muse di sempre si sono limitate stavolta a sedere in front row, come Monica Bellucci e Bianca Balti, Lady Kitty Spencer e Isabeli Fontana, accanto a Carly Paoli, Sabrina Sato, Sofia Vergara e Tina Tamashiro.

Si parte con proposte daywear che declinano la sahariana e i pantaloni cargo, dagli shorts fino agli chemisier tenuti in vita dalla cintura.

Dolce & Gabbana Spring Summer 2020 (Photo by Miguel MEDINA / AFP/Getty Images)

La fantasia di stagione prevede l’ananas grande protagonista, in abiti fluidi di chiffon, wrap dress o in reggiseni composti dal frutto equatoriale, accompagnati da copricapi degni di una novella Carmen Miranda.

Animali in primo piano – e non potrebbe essere altrimenti – non solo in stampe animalier, che prevedono tigrato, zebrato e leopardato; i signori dei tropici fanno capolino su gonne a matita e tubini dalla silhouette lineare.

Dolce & Gabbana Spring Summer 2020 (Photo by Miguel MEDINA / AFP/Getty Images)

Diverse le variazioni del little black dress, dal minidress super sexy all’ammaliante modello longuette attillatissimo fino al due pezzi con pancia scoperta.

Dolce & Gabbana Spring Summer 2020 (Photo by Miguel MEDINA / AFP/Getty Images)

Belli i blazer dai colori fluo, dalla linea strutturata, in versione oversize, doppiopetto o a un bottone, dal maxi revers.

Dolce & Gabbana Spring Summer 2020 (Photo by Miguel MEDINA / AFP/Getty Images)

Sul fronte accessori, ricompaiono le microbag, da portare a tracolla, le borse a mano da abbinare alle scarpe, come ai cari vecchi tempi, e deliziosi secchielli in paglia, in linea con le tendenze di stagione.

Dolce & Gabbana Spring Summer 2020 (Photo by Miguel MEDINA / AFP/Getty Images)

Tanti i capi indossabili da trovare nella giungla siciliana di Dolce & Gabbana, borse e scarpe comprese, ma nulla che qualsiasi fashion victims non abbia già in guardaroba: tutto molto corretto, insomma, nella sua più banale ripetizione.