Edizione magra la tredicesima per chi sperava di fare il pieno di star: le attrici hollywoodiane alla Festa del Cinema di Roma 2018 sono poche, anche se la presenza su red carpet di due dive come Cate Blanchett e Isabelle Huppert ha regalato in qualità ciò che difetta in quantità. Accanto a loro, un astro nascente come Claire Foy, diventata famosa come protagonista di The Crown prima e First Man, e la sempre affascinante Sigourney Weaver.

Gli abiti? Sempre bellissimi, con una prevalenza di Giorgio Armani Privé che – da sempre – è garanzia di eleganza. Ecco i look più belli che hanno sfilato alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica nella Capitale.

Cailee Spaeny in Valentino

La deliziosa protagonista di Bad Times at El Royale ha scelto un abito Valentino verde petrolio tutto tulle e trasparenze.

Cailee Spaeny sul red carpet (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Elena Sofia Ricci in Giorgio Armani Privé

Splendida l’attrice italiana nel long dress di velluto di Giorgio Armani Privé con cui ha calcato il red carpet della prima giornata della kermesse cinematografica capitolina.

Elena Sofia Ricci (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Cate Blanchett in Maison Margiela

Alla Festa romana per partecipare a uno degli Incontri Ravvicinati, la protagonista de Il mistero della casa del tempo era in una creazione Haute couture di Maison Margiela realizzata da John Galliano.

Cate Blanchett all’Auditorium Parco Della Musica (Photo by Ernesto S. Ruscio/Getty Images)

Isabelle Huppert in Giorgio Armani Privé

Insignita del Premio alla carriera la diva francese ha presenziato sul tappeto rosso prima della cerimonia di premiazione in un abito Giorgio Armani Privé.

Isabelle Huppert (Photo Getty Images)

Asia Argento in Aniye By

Minidress Aniye By e gioielli di Bernard Delettrez, la ex giurata di X Factor è stata grande protagonista prima della première di Noi siamo Afterhours.

Asia Argento alla Festa del Cinema di Roma 2018 (Photo by Ernesto S. Ruscio/Getty Images)

Sigourney Weaver in Marni

Accolta sul red carpet da un gruppo di GhostBusters, l’attrice era davvero divina nell’abito bianco e rosso di Marni con cui ha incontrato i suoi fan in occasione dell’Incontro Ravvicinato del settimo giorno.

Sigourney Weaver all’Auditorium (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Sylvia Hoeks in Saint Laurent

In molti hanno notato la somiglianza tra l’attrice olandese, a Roma per presentare Millennium. Quello che non uccide, e il Tenente Ellen Ripley. Molto sexy e austera insieme il suo abito nero di paillettes e frange disegnato da Anthony Vaccarello per Saint Laurent.

Sylvia Hoeks sul red carpet romano (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Claire Foy in Elie Saab

Abito di Elie Saab SS2019 per la nuova Lisabeth Salander di Millennium. Quello che non uccide: regale ha catalizzato l’attenzione della passerella capitolina.

Claire Foy a Roma (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Madalina Ghenea in Zuhair Murad

La modella e attrice rumena, celebre per aver interpretato il ruolo di Miss Universo in Youth di Paolo Sorrentino, ha sfilato in Cavea con un prezioso abito di Zuhair Murad.

Madalina Diana Ghenea alla Festa del Cinema (Photo by Ernesto S. Ruscio/Getty Images)

Maika Monroe in Valentino

Ancora un abito di Pierpaolo Piccioli per Valentino indosso a una giovanissima: la protagonista venticinquenne di Hot Summers Nights (in concorso per Alice nella città), con Timothée Chamelet era in nero e ricami floreali.

Maika Monroe alla premiére di Hot Summer Nights (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)