Festival di Sanremo 2019: biglietti, date, conduttori

Tutto quello che sappiamo finora sulla kermesse musicale più attesa della tv italiana.

Moda

Il Festival di Sanremo 2019 è ormai alle porte e manca meno di un mese alla 69edizione della kermesse canora più attesa dell’anno: nel corso della conferenza stampa all’interno del Teatro del Casinò della Città dei fiori, sono stati ufficializzati i nomi dei conduttori e sono stati annunciati i primi ospiti (tutti italiani, finora) che a febbraio calcheranno il palco dell’Ariston.

Gli artisti in gara ci sono, i titoli delle canzoni anche. Giusto qualche dettaglio da mettere ancora a punto, ma poi anche la nuova edizione del Festival della canzone italiana potrà dirsi finalmente pronto a decollare. Ecco tutto quello che sappiamo finora sull’evento, dai biglietti alle date.

Festival di Sanremo 2019: biglietti

Chi vuole provare a partecipare a una o più serate del Festival di Sanremo dovrà fare domanda per il biglietto singolo o per l’abbonamento.

I biglietti singoli potranno essere acquistati nel sito ufficiale del Festival. Tuttavia, non sono ancora stati comunicati la data di apertura delle vendite e i prezzi. Comunque, basandosi sulle edizioni precedenti, i costi dovrebbero aggirarsi intorno ai 180 euro per un biglietto in platea e 100 per uno in galleria, con l’eccezione della serata finale: 660 euro per un posto in platea e 320 in galleria. I biglietti sono nominativi: di conseguenza, per entrare all’Ariston, il pubblico dovrà esibire anche un documento di identità.

Il periodo di prenotazione degli abbonamenti per le cinque serate è già terminato, ma ancora non sono stati annunciati gli “aggiudicatari” del “mega biglietto”. Chi ha fatto domanda, infatti, è stato inserito in una graduatoria, a essere selezionati saranno solo i primi. I prezzi? 1.290 euro per un posto in platea e 672 per uno in galleria. Anche in questo caso, l’abbonamento dovrà essere accompagnato da un documento di identità.

Festival di Sanremo 2019: date

L’appuntamento per il Festival di Sanremo 2019 è da martedì 5 a sabato 9 febbraio 2019. Cinque serate durante le quali ad alternarsi sul palco del Teatro Ariston saranno i 26 concorrenti della categoria Campioni, tra cui i due vincitori di Sanremo Giovani: il “pre festival” svoltosi a dicembre 2018.

A trasmettere il Festival sarà, come di consueto, Rai 1, con la diretta in prima serata. Il programma potrà essere seguito in diretta su Radio 2 e in streaming sulla piattaforma gratuita RaiPlay. Sulla stessa piattaforma on-line sarà inoltre possibile rivedere le puntate in differita.

Claudio Baglioni, Michelle Hunziker, Ermal Meta, Fabrizio Moro e Pierfrancesco Favino alla premiazione del Festival di Sanremo 2018 (Photo by Daniele Venturelli/Getty Images)

Festival di Sanremo 2019: conduttori

A condurre il Festival di Sanremo 2019 per il secondo anno consecutivo sarà Claudio Baglioni, nuovamente nelle vesti di “dittatore artistico”. Il cantante infatti è anche il Presidente della commissione musicale che ha selezionato le canzoni in gara. Ad affiancarlo in questa nuova avventura saranno Claudio Bisio e Virginia Raffaele. L’attore sarà alla sua prima esperienza come co-conduttore sul palco dell’Ariston: in passato era stato più volte al Festival, ma sempre come ospite.

Claudio Bisio (Photo by Rosdiana Ciaravolo/Getty Images)

Storia diversa quella di Virginia Raffaele, che già nel 2016 aveva rivestito lo stesso ruolo, insieme a Gabriel Garko e Madalina Diana Ghenea, affiancando Carlo Conti. Era stata lei la vera mattatrice di quell’edizione, tanto che in molti l’avrebbero voluta di nuovo sul palco dell’Ariston già nel 2017. Dopo un anno di pausa, la Raffaele è tornata a Sanremo nel 2018, ma solo come ospite. Ora è pronta a calcare di nuovo quel palco nel ruolo di co-protagonista.

Virginia Raffaele e Claudio Baglioni al Festival di Sanremo 2018 (Photo by Daniele Venturelli/Getty Images)