"Forza Gnocca" nei quiz TV francesi

La battuta di Silvio Berlusconi, in cui proponeva come nuovo nome del suo partito lo slogan "Forza Gnocca", è arrivata anche in Francia, proposta come domanda in un quiz francese.

Pubblicato il 13 ottobre 2011

Dopo il clamore suscitato qui in Italia per la battuta poco opportuna di Silvio Berlusconi, che scherzosamente ha proposto di dare un nuovo nome al proprio partito chiamandolo “Forza Gnocca”, adesso i sorrisi e gli sberleffi ci giungono dalla Francia che, si sa, è molto attenta a ciò che accade nel nostro Paese.

E dunque, non è tardata ad arrivare, una tipica presa in giro alla francese, consumatasi nella trasmissione “Les news de la semain” in onda su Canal Plus.

Durante la trasmissione, che non è altro che un quiz dove vengono proposti ai concorrenti quesiti generali sui fatti più noti e curiosi della settimana, in una domanda la conduttrice ha chiesto il nuovo nome che il nostro Premier vorrebbe dare al suo partito.

Le opzioni erano: “Liberté pour tous” che tradotto sarebbe “Libertà per tutti”, “Italia bella”, “Bunga party” o per l’appunto “Forza Gnocca” che in Francia si dice letteralmente “Allez Minette”.

Naturalmente i concorrenti, non potendo credere che un partito si potesse chiamare “Allez Minette”, propongono le opzioni più realistiche come “Libertà per tutti” o “Italia Bella”. Stupore generale in studio quindi, quando la presentatrice ha dovuto dire ai partecipanti di aver sbagliato e che proprio “Forza Gnocca” era la risposta giusta.

Fonte: Leggo

Visualizza questo contenuto su
Seguici anche su Google News!

Storia

  • Silvio Berlusconi