Fuorisalone Milano 2019: la mappa dei principali eventi

Dal Brera Design District alla Tortona Design Week passando per la Triennale, gli appuntamenti da non perdere zona per zona.

Casa

Non solo Salone del Mobile: con il Fuorisalone Milano 2019 la Design Week invade letteralmente la città, come si può capire dalla mappa dei principali eventi che portano stile, arte, moda, divertimento in tutte le zone di Milano con i distretti interessati.

Il Fuorisalone, infatti, si affianca alla fiera del Salone Internazionale del Mobile con un insieme di appuntamenti autogestiti e nati spontaneamente per la prima volta negli anni Ottanta su iniziativa delle aziende in varie zone di Milano.

Oggi feste, mostre, party, pop up store, presentazioni riguardano non solo arredamento e design industriale, ma anche come automotive, tecnologia, telecomunicazioni e food.

Ecco una guida essenziale con tutto quello che c’è da sapere e la mappa dei principali eventi del Fuorisalone Milano 2019 zona per zona per capire come muoversi in città.

Fuorisalone Milano 2019 date

Il Fuorisalone 2019 si svolge dall’8 al 14 aprile 2019, anticipando l’apertura del Salone di un giorno (l’appuntamento in fiera, a Rho, parte infatti il 9 aprile, con le giornate di sabato e domenica aperte anche al pubblico oltre che agli operatori di settore).

Utile, per seguire la programmazione giorno per giorno, il sito Fuorisalone.it, una guida (promossa anche dalle istituzioni) per orientarsi tra più di mille eventi in città.

Mappa e distretti Fuorisalone 2019: le zone

Le zone in cui sono distribuiti i luoghi e gli eventi del Fuorisalone Milano 2019 sono 11:

Fuorisalone Milano 2019: eventi Brera Design District

Foto Microsoft House Ufficio stampa

Microsoft presenta We are all creators, una tre-giorni densa di appuntamenti e incontri aperti al pubblico ospitata dal 12 al 14 aprile nella Microsoft House (viale Pasubio 21).

L’azienda racconterà come i dispositivi della linea Surface aiutino designer, architetti e tutti i professionisti a esprimere il proprio potenziale creativo. Dal Surface Pro 6, iconico 2 in 1 che ha decretato il successo della linea, al Surface Laptop 2, che fonde stile e velocità, dal Surface Book 2, mix perfetto tra potenza e versatilità, al Surface Go, il Surface più piccolo e leggero di sempre, fino al nuovissimo Surface Studio 2, fiore all’occhiello della categoria che si trasforma in una vera e propria fucina creativa.

Sempre in centro, il distretto dentro il distretto: MonteNapoleone District si trasforma nel “Quadrilatero del design” e rende protagoniste le boutique dei più prestigiosi luxury brand.

Durante la settimana le vetrine ospitano il meglio dell’industrial design e dell’interior decoration in un contesto unico, e una mostra fotografica open air lungo via Montenapoleone celebra Milano, una città ha sempre puntato al proprio miglioramento, attraverso le sue architetture iconiche.

Fuorisalone Milano 2019: eventi Tortona Design Week

Foto IkeaXSonos Ufficio stampa

Il Fuorisalone Ikea 2019 è allestito presso gli spazi post industriali della Torneria (dal 9 al 14 aprile in via Tortona 31).

IKEA propone un playground dove interagire con luci e suoni attraverso experience, installazioni e talk. Grande protagonista della smart home è SYMPHONISK, nuovo prodotto nato dalla conoscenza dell’arredamento per la casa del brand svedese e la solida sound experience di SONOS.

Stokke – iconico marchio norvegese di mobili ed accessori per l’infanzia innovativi, funzionali e sviluppati secondo l’etica del benessere – apre le porte della sua Casa Stokke (dal 9 al 14 aprile in via Novi 1).

In occasione del lancio del nuovo passeggino “city” Stokke BeatTM il brand, la location ospiterà un ricco programma di incontri e attività ispirati al superamento dei limiti ambientali e alla sostenibilità urbana per una migliore esperienza quotidiana, celebrando il “modello Milano”. Ospite d’eccezione la pluripremiata fotografa Mihaela Noroc – autrice del progetto The Atlas Of Beauty, con cui gira il mondo alla ricerca della bellezza femminile nascosta – a scattare in loco mamme e bambini per comporre la mostra collettiva che prenderà progressivamente vita sui muri di Casa Stokke.

Con il progetto UN-learn/RE-learn, BASE Milano prosegue il suo percorso di indagine attraverso il design, forte della propria vocazione di “Learning Machine”.

Un grande organismo per l’apprendimento e laboratorio di formazione permanente al servizio della città, dei professionisti delle industrie creative e del quartiere, capace di mettere in dialogo comunità creative diverse per assorbire, condividere e ritrasformare reciproci contenuti e contaminazioni in ambiti differenti. Via Bergognone 34 / Via Tortona 54. Orari di apertura spazi espositivi: martedì 9 aprile, giovedì 11 aprile, venerdì 12 aprile e sabato 13 aprile: 9.30 – 20; mercoledì 10 aprile: 9.30 – 22; domenica 14 aprile: 9.30 – 18.

Fuorisalone Milano 2019: eventi Ventura Centrale & Ventura Future

Foto Lensvelt All New Maarten Baas MB Chairs Milan Design Week 2017 (JanWillem Kaldenbach)

Ventura Centrale propone straordinarie installazioni nei 16 magazzini sotto la Stazione Centrale di Milano.

Tra gli espositori, Lensvelt, con una collezione di arredi progettati da illustri designer, architetti e artisti; Rapt Studio, che presenta un’installazione interattiva per indagare le connessioni che si creano in una stazione; in anteprima mondiale il progetto speciale del famoso designer internazionale Maarten Baas dedicata all’“attention economy”.

Ventura Future di via Bergognone prevede un ticket di 5 euro con l’obiettivo di sconfiggere il “traffico del Fuorisalone”, restringendo il campo a chi cova realmente la volontà di visitare e per restituire la dovuta visibilità agli sforzi progettuali dei designer coinvolti.

I 3700 mq espositivi ospitano idee di design capaci di trasformare i progetti in storie e i loro creatori in narratori. Ne sono un esempio il progetto di Isabella Sanchez Jacquesc, che unirà il mondo del food con le storie dei migranti o le mostre delle importanti scuole Central Saint Martins di Londra e la Design School Kolding con la mostra A home is a home is a home sugli oggetti personali che ci fanno sentire a casa.

Fuorisalone Milano 2019: eventi 5VIE art+ design

Foto Instagram @carlosmassoud

Protagonista dell’Oratorio della Passione di piazza sant’Ambrogio Il pesce e gli Astanti, prima personale di Carlo Massoud e a cura di Maria Cristina Didero.

Oltre ai lavori più significativi del giovane designer libanese, la mostra vedrà la presenza di un’installazione site-specific: una pala d’altare in ceramica che vuole essere una rilettura intensa e ironica di un momento ecclesiastico della liturgia cristiana. Un progetto, sviluppato insieme alla sorella Mary-Lynn Massoud, sospeso tra la fisicità degli oggetti e la tensione spirituale del contesto.

Il bronzo è il protagonista della mostra L’Ultima Cera (Chiesa di San Bernardino alle Monache, via Lanzone 13), curata dal Direttore Artistico del dipartimento di Design della Fonderia Artistica Battaglia, Nicolas Bellavance-Lecompte.

Anton Alvarez è il primo designer invitato al nuovo programma di residenze con la sua macchina Extruder per lavorare direttamente la cera. Le 12 opere in bronzo in mostra, modellate dalle mani dell’artista e fuse direttamente in cera, sono tutti pezzi unici.

Fuorisalone Milano 2019: eventi Superstudio Più | SUPERDESIGN SHOW

Foto superstudiogroup.com

Appuntamento da non perdere al Superstudio Più (via Tortona 27), il luogo iconico del design a Milano, il pioniere del fenomeno Fuorisalone nel Tortona District.

Con 13.000 mq espositivi, 100.000 visitatori e più di 2.000 giornalisti accreditati solo nel 2018, progetti a tema, installazioni museali, padiglioni nazionali, mostre indipendenti o collettive, grandi aziende consolidate ma anche giovani aziende innovative, startup, autori indipendenti che seguono il format “meno fiera, più museo”. Orari: 9-13 aprile 2019, ore 10-21; 14 aprile 2019, ore 10-18.

Fuorisalone Milano 2019: eventi Porta Venezia In design

Foto parkassociati.com Gilles Sabriè/The New York Times

Il circuito Fuorisalone nell’area milanese di Porta Venezia seleziona le realtà legate al design, food e all’eredità Liberty.

Park Associati ospita nel suo studio Insecure: Public Space in the Age of Big Data, un progetto di Žan Kobal e Weixiao Shen a cura di Virginio Briatore. L’idea mira a sfidare lo status quo dei sistemi di sorveglianza, modificando la natura del suo nucleo centrale: la telecamera di sorveglianza. Sovvertendo il comportamento freddo, silenzioso ed immobile della fotocamera, la mostra intende favorire il coinvolgimento critico e avviare una discussione sulle norme di sicurezza degli spazi pubblici. La dicotomia tra lo scopo delle telecamere di sicurezza e l’insicurezza dei loro comportamenti porta l’individuo ad interrogarsi su come gli spazi pubblici siano controllati da autorità esterne piuttosto che dal loro stato di effettiva sicurezza. Via Garofalo 31.

Fuorisalone Milano 2019: eventi Zona Sant’Ambrogio Design district

Foto zonasantambrogio.com

INHABITS | MILANO DESIGN CITY 2019 è l’evento dedicato all’architettura e all’abitare umano.

Da non perdere a Parco Sempione, piazza Castello, dal 9 al 14 aprile ogni giorno dalle 10 all’una di notte.

Spazio al food con Eat Urban, il Design Week Street Food Festival, ristorante open air del Fuorisalone.

Una selezione del miglior street food su ruote tra apecar e automezzi vintage, posizionati tra alberi e vialetti nel giardino di via San Vittore 49, che propongono pietanze gourmet italiane e internazionali.

Fuorisalone Milano 2019: eventi Asia Design Pavilion

Foto asiadesignmilano.it

Dopo il successo dell’anno scorso, con la prima edizione che ha portato a Milano la scena creativa di oltre 10 paesi tra Medio ed Estremo Oriente, torna Asia Design Milano.

THE IMPOSSIBLE STORY OF ISRAELI DESIGN è il nome della collettiva con oltre 15 espositori coinvolti che mostrerà il fermento della multiforme scena creativa israeliana, dove il design diviene connettore progettuale all’interno di una realtà estremamente composita, gettando le basi per una nuova identità di popolo e nazione, oltrepassando barriere culturali e politiche. Ad accogliere i visitatori anche il fashion designer Jean Paul Gaultier, con la sua collezione iconica del 1993, CHIC RABBIS, che testimonia l’interessante connessione esistente tra lo stilista ed Israele. Una collezione unica, affascinante, innovativa e altamente creativa che causò scandalo per i suoi riferimenti ai codici di abbigliamento ebraici ortodossi, ma ancora oggi una pietra miliare nella tradizione ebraica legata alla moda, tanto da essere studiata nelle accademie di moda e design in Israele. 8-14 aprile, Via Tortona 31, dalle 10 alle 21.

Fuorisalone Milano 2019: eventi La Triennale di Milano

Triennale Design Museum

La Triennale Design Week ospita più di 20 mostre che illustrano nuove tendenze e progetti da paesi e aziende diverse, oltre ad una serie di eventi.

Del resto, La Triennale di Milano accoglie il Triennale Design Museum, il primo museo del design italiano che ogni anno presenta selezioni di opere e allestimenti sempre nuovi per offrire al visitatore inediti punti di vista, e il Triennale Teatro dell’Arte, che dà spazio al meglio della scena performativa italiana e internazionale.

Fuorisalone Milano 2019: eventi In/Bovisa

Foto Instagram @bovisadesigndistrict

Nasce la Repubblica del Design: dall’8 al 14 aprile i quartieri di Bovisa e Dergano si tingono di giallo e ospitano mostre ed eventi sui temi del design e della rigenerazione urbana e sociale.

L’iniziativa vuole essere una celebrazione dei luoghi che la ospitano, ex aree industriali in continua riqualificazione spesso emarginate dalla vita cittadina, eppure vero cuore milanese del design e della progettazione, grazie alla presenza del Politecnico di Milano. Sono 9 le aree tematiche: Social, Independent, Open, Multicultural, Play, Interaction, Narrative, Regeneration ed Energy.

Fuorisalone Milano 2019: eventi Fabbrica del Vapore

Foto Facebook @ZanusoLegno

Come ogni anno, la Fabbrica del Vapore (via Procaccini 4, dal 9 al 14 aprile, dalle 9 alle 22.30) ospita una selezione di designer e aziende innovative.

Tra le proposte, WUNDERKAMMER di BTM Officina, un operativo laboratorio del vetro di Murano, ricostruito per l’evento, e il nuovo progetto di Zanuso Legno, in collaborazione con la giovane designer Aleksandra Wronska Santoemma , interamente realizzato con StoneOak, il rovere fossile.