Gazpacho: 3 varianti

Il gazpacho è un piatto tipico spagnolo che si fa senza cottura e si serve freddo: ecco tre modi di prepararlo in versione classica, con avocado o anguria.

Aggiornato il 5 gennaio 2016

Il gazpacho è un piatto tipico della cucina spagnola e in particolare della zona dell’Andalusia. Si tratta di una zuppa fredda e rinfrescante, che è servita con cubetti di ghiaccio per combattere il caldo estivo. Si prepara con verdure crude e, per questo, è perfetta da cucinare in estate perché priva di cottura. Ideale da servire come antipasto o come primo piatto freddo si prepara con pomodori, peperoni e cetrioli. Olio extravergine di oliva, aceto di vino, cipolla e aglio sono i sapori tipici di questo piatto.

Pasta fredda: 3 ricette semplici

Di seguito indichiamo tre varianti di questa specialità per realizzare il gazpacho sia nella forma classica che in quelle più particolari, come quella nutriente con l’avocado o molto dissetante con l’anguria.

Gazpacho classico

gazpacho classico
Pulite e affettate 1 kg di pomodori, 1 peperone rosso, 1 cetriolo e 1 cipolla. Aggiungete 1 spicchio di aglio sbucciato e 1/2 panino, raffermo e fatto ammorbidire in acqua e strizzato. Frullate finemente con 200 g di olio extravergine di oliva, 3 cucchiai di aceto e 1 presa di sale fino a ottenere una crema densa. Tenete in frigo fino al momento di servire.

Gazpacho con l’avocado

gazpacho con avocado
Pulite e affettate 700 g di pomodori maturi, 1/2 cipolla rossa, 1/2 cetriolo, 1 peperone verde e 2 avocadi maturi. Frullate con 2 spicchi di aglio sbucciati, 1 fetta di pane, 3 cucchiai di aceto, 200 g di olio extravergine di oliva e 1 presa di sale, 1 macinata di pepe e 1 ciuffo di prezzemolo fino a ottenere una crema liscia. Fate riposare in frigo fino al momento di servire freddissimo.

Gazpacho all’anguria

gazpacho con anguria
Frullate 1 kg di polpa di anguria con 1 peperone verde, 1 cetriolo, 1 cipolla e 1 spicchio di aglio. Aggiungete 2 fette di pane raffermo a pezzi, alcune foglie di menta, 1 cucchiaio di aceto, 1 presa di sale e 1 macinata di pepe. Continuate a mescolare fino a ottenere una crema densa. Conservare in frigo fino al momento di servire.

Seguici anche su Google News!

Articolo originale pubblicato il 7 agosto 2015

Storia

  • Antipasti
  • Cucina internazionale
  • Ricetta del Giorno
  • Ricette Vegetariane