L’outfit e il make-up di Giorgia Soleri alla sfilata di Moschino sono un inno all’estate

Nel front off della passarella della maison, tra gli ospiti di eccezione anche la poeta con un look coloratissimo: un completo composto da minigonna e crop top dallo scollo quadrato, in cotone trapuntato, con patchwork applicate raffiguranti animali e ricami con perline e pailettes fatti a mano.

Tra i protagonisti della Milano Fashion Week, la maison Moschino ha colpito ancora, con una sfilata iconica. La casa di moda ha presentato il 20 giugno 2022 la collezione uomo Primavera/Estate 2023, ispirata alle opere dell’artista californiano Tony Viramontes. Nel front off della passarella, tra gli ospiti di eccezione anche la poeta Giorgia Soleri, con un outfit coloratissimo, ovviamente firmato Moschino.

Per l’occasione l’autrice del libro La signorina Nessuno ha indossato un completo della maison composto da minigonna e top della collezione p/e 2021: un crop top dallo scollo quadrato, in cotone trapuntato e con patchwork applicate raffiguranti animali illustrati e ricami con perline e pailettes fatti a mano.

La gonna, sempre della stessa linea, ha orlo a sbalzo e riporta gli stessi personaggi del capo superiore, tutti disegni super colorati con toni pastello che ricordano il giocoso mondo dell’infanzia. Completano l’outfit dei sandali fucsia con tacco, allacciati alla schiava e una mini bag a pois lilla con ape cartoon applicata.

Per il make-up Giorgia Soleri ha voluto riportare i colori del suo look total Moschino anche nel trucco e ha scelto Mulac Cosmetics per realizzare il maquillage: per gli occhi ha optato per uno smokey eyes nei toni del verde brillante, mentre per gli zigomi ha scelto un rosa baby e ha mantenuto le labbra nude.

Per quanto riguarda l’acconciatura la poeta ha lasciato libero il viso e ha realizzato uno chignon alto e ben tirato, che dava luce ai suoi lineamenti. Infine, un paio di grandi orecchini in oro a cerchio e degli occhiali rosa bubblegum, sempre firmati Moschino, completavano il look di Giorgia Soleri.