La Guida Michelin è sinonimo di una cucina d’eccellenza che però, al contrario di quello che si pensa, non sempre corrisponde a un ambiente molto raffinato e a un conto salato: il sito di viaggi Traveloka, infatti, ha scovato i 50 ristoranti stellati più economici del mondo, dove chiunque può assaporare piatti prelibati senza per questo spendere una fortuna. Street food compreso!

Le stelle Michelin, del resto, fino a un numero di 3, vengono assegnate esclusivamente alle portate e allo chef, in base alla qualità del prodotto, alla tecnica della preparazione, all’equilibrio fra gli ingredienti e creatività del cuoco. Altri fattori come location, servizio, carta dei vini vengono giudicati invece con un altro simbolo, la forchetta.

La piattaforma Traveloka ha quindi trovato i 50 ristoranti a una stella o a due stelle più economici in ogni paese visitato dalla guida Michelin, classificandoli in base al prezzo di un pasto a persona.

I primi posti in classifica sono tutti riservati a ristoranti asiatici, a Singapore, Hong Kong, Seoul, e poi Osaka, Bangkok, Tokyo e Taipei. Sul podio Liao Fan Hong Kong Soya Sauce Chicken Rice & Noodle (Singapore), dove si mangia ottimo street food con 2,20 dollari (1,90 euro circa), seguito da Tim Ho Wan (a Hong Kong) dove si spendono 3,80 dollari (3,25 euro circa) e da Hamo, a Seoul, in Corea del Sud, dove si mangia con 7,10 dollari (poco più di 6 euro). Questi successi non stupiscono, sapendo che Tokyo è la città al mondo con più ristoranti stellati: nella Guida Michelin 2018 ne conta ben 234, ed è seguita da Parigi, con 107 locali premiati.

Tornando alla classifica dei ristoranti stellati più economici, per trovare il primo locale fuori dall’Asia bisogna “scendere” al 9° posto, assegnato a L’Antic Moli, in Spagna, a El Castell, dove per un pasto “stellato” si pagano 16,60 dollari (14 euro circa).

E l’Italia? Niente paura, perché è ben rappresentata in questa singolare classifica che coniuga inaspettatamente qualità prezzo. Tre i ristoranti italiani che rientrano tra i 50 ristoranti a una stella o a due stelle più economici al mondo:

  • 17° posto Vintage 1997, a Torino, 20 euro di spesa
  • 25° posto Florian Maison, San Paolo d’Argon (Bergamo), 25 euro di spesa
  • 30° posto Stazione di Posta, Roma, 28 euro di spesa.

Pronti per il prossimo viaggio nel gusto? A quanto pare la meta potrebbe non essere poi così cara – né così lontana.