Il principe George compie 5 anni: i momenti più divertenti

Immortalato dagli scatti dei fotografi, dal primo giorno di asilo all'incontro con Obama in pigiama.

Pubblicato il 21 luglio 2018

Il 22 luglio il principe George compie 5 anni: da quando, nel 2013, è arrivato il primogenito del principe William e di Kate Middleton, non sono mancati i momenti divertenti che il royal baby ha condiviso con i fotografi sempre pronti a immortalarlo.

Per festeggiare, abbiamo deciso di raccogliere gli scatti più spassosi di cui il piccolo George Alexander Louis Mountbatten-Windsor è protagonista. Il terzo reale in linea di successione per il trono britannico, infatti, è conosciuto da tutti per il suo viso paffuto e spesso imbronciato, per le espressioni annoiate o disinteressate, per i suoi gesti timidi. Tutte caratteristiche che lo hanno reso il soggetto ideale per divertenti meme sui social network, che spopolano ogni volta che viene pubblicato un nuovo scatto.

Ben diversa, molto sicura di sé e sempre sorridente la sorellina, la principessa Charlotte, tanto da essere sempre la prima a salutare i sudditi in pubblico o tanto da rivolgersi già ai fotografi con ironia.

Del resto, la loro vita, per quanto la monarchia stia cambiando, è sempre sotto i riflettori, differente da quella di un bimbo qualunque. Come sarà il carattere del terzogenito di William e Kate, Louis? In attesa di scoprirlo, vediamo i momenti più divertenti che hanno visto il principe George protagonista, per celebrare in allegria il suo quinto compleanno.

Gli auguri di Natale. Per il Natale 2014, George ha fatto auguri decisamente speciali ai fan sui social: il principino è stato ritratto da Ed Lane Fox, il segretario privato del Principe Harry, sugli scalini della casa di Kensington Palace, con un’espressione indimenticabile.

Il primo giorno di asilo. Il primo giorno di scuola, nell’asilo della Westacre Montessori School a Norfolk, George si guarda intorno curioso e sorridente.

Incontra il presidente Obama in pigama. Quanti possono dire di essere stati in piagiama alla presenza del presidente Usa? George può: nell’aprile 2016, quando Obama si trovava a Kensington Palace, il principino ha stretto la mano al leader americano mentre indossava già la biancheria da notte, pronto per andare a letto presto proprio come ogni altro bambino del mondo.

Capricci alla base RAF. Nel luglio del 2016, George – grande appassionato di aeroplani – visita con mamma e papà la RAF Fairford, una base della Royal Air Force, l’aeronautica militare inglese. Peccato che, spaventato dagli assordanti rumori dei motori, sia scoppiato a piangere. Niente paura, dopo gli abbracci dei genitori, è tornato a curiosare tra i velivoli.

Il “cinque” al primo ministro canadese. La famiglia reale inglese arriva nel settembre 2016 in Canada, con il primo ufficiale che coinvolge tutti e quattro i membri, accolti in aeroporto dal primo ministro canadese Justin Trudeau. Trudeau, dopo aver salutato i genitori, si è piegato per arrivare all’altezza di George e ha sporto la sua mano in avanti per “avere il cinque” dal bimbo. Ma George non ne ha voluto sapere ed è rimasto completamente fermo e silenzioso anche quando il primo ministro ha cercato di ripiegare su una semplice stretta di mano.

Il Principe George assonnato. Nel luglio 2017, durante l’arrivo a Berlino con i genitori e la sorellina, George scende dall’aereo assonnato, per niente desideroso di affrontare la passerella e i saluti ufficiali. Charlotte, invece, camminava già in prima linea con la mamma stringendo mani e tenendo un piccolo bouquet di fiori di benvenuto.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Reali d'Inghilterra