Jake Gyllenhaal: "I miei addominali mi rendono ciò che sono"

Aggiornato il 29 marzo 2018

La preparazione di Prince of Persia ha decisamente cambiato Jake Gyllenhaal. Nel film, infatti, l’attore ha sfoggiato un fisico incredibilmente scolpito, frutto di tantissime ore di esercizio, e da allora Jake sembra non riuscire a tenere a freno il suo desiderio di condividerlo con il suo pubblico.

Gyllenhaal è apparso da subito soddisfatto della ritrovata forma, tanto che fonti anonime avevano dichiarato al giornale americano US weekly che l’attore adorasse girare fuori e dentro il set a torso nudo. La passione dell’interprete di Donnie Darko non si è fermata a fine riprese, tanto che spesso viene fotografato sorridente fuori dalla palestra.

Dal canto suo, l’attore scherza su questa sua nuova passione, dimostrando un’invidiabile autoironia. In un’intervista a Ask Men ha infatti dichiarato:

Non so se ho abbastanza tempo per spiegare quanto i miei addominali siano importanti per me. Ma mi rendono ciò che sono. Alle premiazioni, ad esempio, ringrazierò sempre loro, e i miei capelli. […] Credo che farò ingelosire i miei capelli, nel film tutto ruota attorno ai miei addominali. Vorrei dire che i miei addominali ultimamente sono un po’ arrabbiati, dato che per la promozione di questo film sono stati coperti da completi e magliette. Vi ringrazio di avermi dato l’opportunità di parlare di loro, senza di loro non so cosa farei.

Dal lato sentimentale del prestante Jake la situazione, invece, è un po’ più confusa. Archiviata definitivamente la relazione con Reese Whitherspoon, erano circolate voci circa una storia con la compagna di set, Isabel Lucas, ma da un po’ i due attori non vengono fotografati insieme per cui anche i più assetati di gossip dovranno aspettare ancora un po’ per avere notizie più precise.

Articolo originale pubblicato il 4 giugno 2010

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Jake Gyllenhaal