Milano Moda Donna è stata occasione per molti brand luxury di presentare la propria collezione per la Primavera-Estate 2019: tra questi, Jimmy Choo maison di scarpe e borse adorata da tutte le shopaholic, entrata nell’olimpo degli oggetti del desiderio anche grazie alla passione della Carrie Bradshaw di Sex&the City (indimenticabili i sandali piumati che perde inseguendo il traghetto sul molo di New York).

Se il passato è stato glorioso e il presente è ancora luccicante, il prossimo futuro non sarà certo da meno: la collezione presentata a Milano, infatti, propone modelli sfacciatamente belli. Tra le influenze? Le sculture di Brâncuși e il drammatico drappeggio ispirato all’alta sartoria parigina degli anni ’80. Il risultato è un’interazione seducente di forma e fluidità realizzata tramite fabbricazioni attentamente scelte, sfarzose e al contempo sicure di sé.

Questa è un collezione impavida e indomita. Ho voluto rievocare nella struttura una drammaticità autentica, scolpendo le forme e tagliando le tomaie, ma anche creando un equilibrio armonioso nella proporzione d’insieme. Mentre disegnavo questa collezione, la parola che continuava a venirmi in mente era “forza”. Noi di Jimmy Choo ci impegniamo a produrre uno stile che rievochi un senso di forza e coraggio. Certamente non manca il fascino, ma il fascino è un’espressione irriverente del potere femminile e dell’autodeterminazione”, ha spiegato Sandra Choi, direttore creativo della griffe.

Jimmy Choo: le scarpe per la Primavera-Estate 2019

Loris personifica l’audacia scultorea di questa stagione. L’elegante sagoma superiore è interamente divisa a metà da una scollatura drammatica che arriva sino alla parte anteriore del piede. Questo modello tiene e trattiene il piede per conferire a chi lo indossa una fiducia riecheggiata in una palette dalle combinazioni cromatiche decisamente schiette: bianco, nero, rosso e sfumature cielo.

Jimmy Choo SS 2019 (Courtesy Press Office)

Hendrix è un sandalo a tacco alto, aperto dietro, con un audace cinturino a fibbia finta e un bordino tonale che crea una linea ondulata ma decisa, contemporaneamente sexy e raffinata. Presentato in nappa, pelle scamosciata e lino naturale bicolore.

Jimmy Choo SS 2019 (Courtesy Press Office)

La slingback Annabel si presenta in declinazioni che vanno dal tacco medio di 85 mm al tacco piatto gamine flat con la punta affilata e dall’effetto drammatico del drappeggio grazie al nodo in tessuto che si raccoglie disinvolto al centro. Una linea eclettica che va dalla pelle metallizzata al tessuto a quadrettoni rétro dalla seducente tavolozza di colori chili e caramello.

Jimmy Choo SS 2019 (Courtesy Press Office)

Laila e Lela, rispettivamente scarpa con tacco e scarpa bassa, sono unite da un design originale: due ampi nastri in pelle plissettata attorcigliati intorno alla parte esterna del piede in un abbraccio semplice e seducente in toni di caramello e azzurro cielo.

Thu è un sandalo a gabbia lineare che si allunga in un moderno medley di pelle scamosciata in orizzontale, e pelle e applicazioni in cristallo plexiglass. Travis è una pump dall’architettura importante che avvolge a metà le dita e il tallone in una rete di sei cordini presentata in due varietà di un mix scintillante decisamente accattivante a cinque sfumature. Il cordino a rete si sviluppa in una sublime semplicità geometrica.

Jimmy Choo SS 2019 (Courtesy Press Office)

Perry gioca con i riferimenti di linee pulite e forme esagerate. Approccio moderno al d’Orsay, questa nuova sagoma allungata vanta rifiniture morbide in vernice nera e caramello lucido.

Jimmy Choo SS 2019 (Courtesy Press Office)

Il sandalo Mimi è tutto incentrato sulle curve, sul cinturino alla caviglia a spirale che si snoda intorno al piede come un’opera di calligrafia artistica, o sulla discesa vertiginosa della suola dal tallone alle dita. Un’interpretazione moderna del fascino senza tempo di Jimmy Choo.

Jimmy Choo SS 2019 (Courtesy Press Office)

Le sneakers per il tempo libero sono sotto i riflettori con l’arrivo della runner by Choo, Raine, una scarpa sportiva urban dal profilo elegante e suola modellata. In contrasto con la base tecnicamente articolata, la tomaia si presenta in un mix di tessuti rifiniti tech e pelle che include lino naturale, tessuto dalle sfumature cielo e un mix di glitter platino. Sneaker gigante di nuova generazione, la Diamond propone la raffinata sagoma di una calzatura sportiva, quella di una scarpa da corsa vintage, instaurata su una suola sfaccettata che si ispira alla figura del diamante. Il cuoio metallico e la pelle bianca tagliata a laser si uniscono in occasione della nuova collezione.

Jimmy Choo SS 2019 (Courtesy Press Office)

Le borse Jimmy Choo per la Primavera-Estate 2019

Le borse di questa stagione sono realizzate in una vasta gamma di tessuti che vanno dalla rafia naturale al velluto decadente. La borsa a secchiello con cordone Juno è disponibile in una serie di opzioni di lavorazione che vanno dalla rustica rafia naturale intrecciata con dettaglio a contrasto nero o vite, a quella in pelle nera, nude, lampone e champagne metallizzato con intarsi a stella. Voluttuosamente versatile, la Marianne evolve grazie all’introduzione di una shopper gigante e non strutturata. La rafia tessuta è sublimata da manici in velluto intrecciato e cinturino in colore coordinato. Tra i colori scelti, il nero, l’ametista, il chili, la vite e il quadrettone.

Jimmy Choo SS 2019 (Courtesy Press Office)

L’emblema stellato a firma Jimmy Choo impreziosisce l’effetto matelassé di tutte le borse della linea Helia, presentate in una palette in caramello, nero e argento, accanto a ricche sfumature di velluto verde e bacca. La minaudiere Cloud è confezionata con un manico a volant increspato bicromatico: lampone e mix lampone. Un ibrido borsa-capo che enfatizza con audacia qualsiasi outfit da sera.

Jimmy Choo SS 2019 (Courtesy Press Office)