Dal giorno delle loro nozze, il 29 aprile 2011, il principe William e Kate Middleton sono conosciuti come il duca e la duchessa di Cambridge. Tuttavia, se il principe Carlo salisse al trono, i loro titoli reali cambierebbero ancora una volta.

Secondo le leggi inglesi, infatti, William erediterebbe i titoli di suo padre, diventando duca di Cornovaglia in Inghilterra e duca di Rothesay in Scozia. Kate Middleton, a sua volta, prenderebbe gli stessi titoli, declinati al femminile in qualità di duchessa. Nonostante questo, William resterebbe comunque duca di Cambridge, anche se non verrebbe più chiamato così. O, talvolta, potrebbe essere designato come “Sua Altezza reale il duca di Cornovaglia e Cambridge”. Lo stesso varrebbe per Kate Middleton.

La coppia, inoltre, acquisterebbe un altro titolo. Come primo nella linea di successione al trono, William, infatti, molto probabilmente diventerebbe il nuovo principe di Galles, titolo che ora spetta a suo padre. Pur essendo dato in questo caso al figlio, si tratta tuttavia di un titolo non ereditario, che viene assegnato a discrezione del sovrano. La regina Elisabetta non nominò il suo primogenito Carlo principe di Galles fino all’età di nove anni.

Dal momento in cui quest’ultimo diventerà re, a William verrà quasi certamente concesso il titolo, ma non nelle prime settimane del nuovo regno. Lo stesso accadrà a sua moglie Kate che, da allora, diventerà Sua Altezza reale la principessa di Galles”. L’attuale principessa è Camilla, che ha scelto di non utilizzare il titolo per non offendere la sensibilità dei sudditi, per cui il titolo rimane indussolubilmente legato alla principessa Diana.