Kate Middleton e il principe William: strappo alla tradizione della prima notte di nozze

Nel giorno del loro matrimonio, il 29 aprile del 2011, i Duchi di Cambridge interruppero una tradizione reale molto consolidata, legata alla luna di miele.

Pubblicato il 30 luglio 2018

Certamente loro non si baciano mai in pubblico, ma anche Kate Middleton e il principe William, nel loro piccolo, hanno infranto una consolidata tradizione reale.

Secondo quanto riporta l’Express, infatti, i duchi di Cambridge avrebbero interrotto un’importante abitudine delle coppie reali: nel giorno del loro matrimonio, usualmente, partono subito dopo la cerimonia per la luna di miele, trascorrendo altrove la prima notte di nozze.

Così è stato per la regina Elisabetta e il principe Filippo, che trascorsero la prima notte a Broadlands, nell’Hampshire, con la prima notte insieme a casa dello zio del Duca di Edimburgo. Così è stato per il principe Carlo e Lady Diana, che partirono nel 1981 sullo yatch reale Britannia.

Kate e William, invece, il 29 aprile del 2011 non hanno fatto nulla di tutto questo. E, stando alle voci, avrebbero passato la prima notte insieme proprio a Buckingham Palace, per partire in luna di miele soltanto dieci giorni dopo, con destinazione un’isola privata delle Seychelles.

Il motivo? Forse una “reale” stanchezza dopo la lunghissima giornata di festeggiamenti, ripresi costantemente dalle telecamere. In più, all’epoca, William aveva ancora una serie di obblighi lavorativi cui sottostare: il principe era infatti pilota di ricerca e soccorso e, subito dopo le nozze, doveva esser pronto a tornare a lavoro.

Pur non rispettando i dettami di palazzo, nel complesso la decisione di Kate e William non sembra nel tempo aver avuto conseguenze negative: forse, ha soltanto spianato la strada al principe HarryMeghan Markle, che spesso si concedono il lusso di piccoli strappi al protocollo reale.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Kate Middleton
  • Principe William
  • Reali d'Inghilterra