Katy Perry e Russell Brand si accordano sul divorzio

Katy Perry e Russell Brand hanno raggiunto un accordo amichevole sul loro divorzio e sembra che il comico non abbia richiesto soldi alla ex moglie.

Aggiornato il 4 aprile 2019

Katy Perry e Russell Brand hanno fatto la pace? No, non stiamo parlando di un ritorno di fiamma tra gli ormai ex piccioncini, bensì di un accordo amichevole per quanto riguarda il loro divorzio. Nelle ultime settimane sembrava infatti si dovesse scatenare una guerra patrimoniale tra i due, ma adesso le cose si sarebbero aggiustate di comune accordo.

Katy Perry e Russell Brand sembra abbiano deposto le armi e la loro separazione sta trovando una via più amichevole di quanto appariva negli ultimi tempi; negli scorsi giorni le voci davano infatti il comico inglese sul piede di guerra per far ricadere sulla ex moglie tutte le colpe per la fine del loro matrimonio.

Secondo un comunicato rilasciato martedì dalla Corte Superiore di Los Angeles, Katy Perry e Russell Brand hanno invece raggiunto un “completo accordo scritto su tutte le questioni”. Piccolo dettaglio curioso: sembra che la popstar abbia firmato le carte di divorzio con il suo consueto autografo per i fan, con una faccina sorridente inserita nel cognome.

L’accordo comprende la distribuzione delle proprietà della ormai ex coppia e sembra che la Perry abbia ottenuto che la corte non venga coinvolta in eventuali extra coniugali a favore di Brand, che pare non abbia chiesto di avere soldi dalla ex. La cantante invece ha richiesto di poter riavere legalmente il suo nome da nubile: Katheryn Elizabeth Hudson.

Fonte: People

Articolo originale pubblicato il 9 febbraio 2012

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Katy Perry