Kim Kardashian, video porno censurato per le nozze

Girato con l'ex fidanzato Ray J, il filmato ha reso celebre Kim: ora che le nozze con Kris Humphries sono state celebrate, un misterioso avvocato tenta di ritirare il video dalla rete.

Pubblicato il 1 settembre 2011

Kim Kardashian non è diventata celebre solo grazie al reality che la vede protagonista: oltre alle scene della sua vita privata riprese per lo show, facoltose abitudini rese possibili dal padre avvocato di successo, gira in Rete un video porno amatoriale realizzato in camera da letto con l’ex fidanzato, il rapper Ray J. Ora che la Kardashian si è sposata con il cestista Kris Humphries, con cerimonie davvero fastose, questo video hot non risulta più opportuno, nonostante abbia rappresentato per lei un vero trampolino di lancio per la celebrità simile a quello di {#Paris Hilton}, ignota finché il suo filmato erotico non è entrato in circolazione su internet.

Da sconosciuta figlia di papà, Kim è diventata popolare proprio grazie al sex-tape, casualmente finito sul Web e subito diventato campione di visualizzazioni: facilmente rintracciabile in rete, il filmato è davvero esplicito, tanto da esser stato acquistato in tutti i suoi diritti dalla Vivid Entertainment, colosso del cinema per adulti.

Ora che le nozze sono state celebrate, un misterioso legale si è reso disponibile a sborsare cifre altissime pur di far sparire per sempre il video scabroso: secondo voci che provengono proprio dall’interno della casa di produzione Vivid, i vertici sarebbero stati contattati tramite una lettera confidenziale, il cui avvocato e mittente rimane anonimo, così come il suo cliente.

Già da tempo i link al video della Kardashian risultano oscurati su google per violazioni del copyright, tuttavia la pellicola è ancora in vendita sul sito KimKSuperstar.com e continua a circolare parallelamente su piattaforme di condivisione come eMule.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Kim Kardashian