La pelle di notte: 5 segreti antiage per sfruttare il sonno ed essere più giovani e belle

Aggiornato il 19 novembre 2019

La notte non porta solo buoni consigli, ma anche un grandissimo carico di bellezza.

Proprio durante la fase di riposo le cellule del nostro corpo si rigenerano e il turn over cellulare della pelle è tre volte più veloce, rendendola più ricettiva ai principi attivi contenuti nelle creme antirughe, e aumenta il livello di collagene, principale responsabile di giovinezza.

Gli orari di maggior attività della pelle sono dalle 23:00 alle 4:00: ecco un buon motivo per andare a letto presto e fare un bel sonno di bellezza!

Scoprite i 5 segreti di bellezza per sfruttare i benefici della notte.

1) Scegliere una crema specifica per la notte fa davvero la differenza: le creme per la notte hanno una texture più ricca e degli ingredienti attivi nutrienti in grado di potenziare la rigenerazione della pelle, affinché possa combattere e riparare i danni subiti durante il giorno, i radicali liberi e mantenersi giovane più a lungo.

2) Applicate la crema notte alle ore 23:00 quando vi è il picco massimo di attività della pelle e poi dritte a letto.

3) Dormite supine: imparare a mantenere la posizione durante la notte sarà un gesto antiage importante nel tempo. Il peso della testa sul viso quando si dorme su un fianco o a pancia in giù crea dei microtraumi alla pelle ed accentua la formazione delle rughe. Fateci caso: chi è abituato a dormire sempre sullo stesso fianco ha quel lato del viso maggiormente segnato.

4) Dormite su federe di seta: è il cuscino antiage per eccellenza. Se proprio non riuscite a dormire supine, una federa di seta è la scelta da fare per evitare l’intensificarsi delle rughe dovute al peso della testa ed è inoltre una coccola beauty per i capelli, specialmente per quelli secchi e sfibrati perché la seta evita l’attrito dei fusti contro il cuscino e i capelli saranno più lucidi e morbidi.

5) Sfruttate la notte per fare gli impacchi: mani, piedi, viso, contorno occhi e capelli saranno nutriti più a fondo con impacchi da lasciare in posa tutta la notte.

Articolo originale pubblicato il 26 marzo 2014

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Creme antirughe