Lady Gaga agli Oscar 2019 con il diamante Tiffany indossato da Audrey Hepburn

La cantante ha indossato un prezioso gioiello dal valore di 30 milioni di dollari, portato prima di lei solo dall'attrice di Colazione da Tiffany.

Il look omaggio a Audrey Hepburn di Lady Gaga agli Oscar 2019 entra nella storia grazie al diamante di Tiffany da 128 carati indossato dalla cantante, del valore di circa 30 milioni di dollari, mai indossato da nessun’altra dopo l’attrice di Colazione da Tiffany.

Ebbene sì, Lady Gaga non ha brillato solo per la sua vittoria per la Miglior canzone Shallow e per la romanticissima ma discussa performance con Bradley Cooper. Il prezioso diamante di Tiffany indossato durante la cerimonia degli Oscar 2019 è il prezioso di maggior valore mai indossato nella storia della manifestazione.

Lady Gaga in Alexander McQueen agli Oscar 2019
Lady Gaga indossa un prezioso diamante agli Oscar 2019 (foto Getty Images)

Prima di lei il record era detenuto da Gloria Stuart, l’attrice di Titanic. La star classe 1910 aveva indossato alla cerimonia del 1998  un diamante blu di Harry Winston da 15 carati del valore di 20 milioni di dollari.

Il gioiello indossato da Lady Gaga è invece un Tiffany Yellow Diamond. Si tratta dello stesso che la Hepburn in persona indossò, montato su una collana diversa, per le immagini pubblicitarie del film Colazione da Tiffany nel 1961. Il diamante non è stato mai più indossato da nessun altro fino all’onore concesso a Lady Gaga. Un anno di lavorazione è stato necessario per montare il gioiello su un nuovo girocollo.

Il look di Lady Gaga è composto da uno splendido abito nero di Alexander McQueen senza spalline, con schiena semi scoperta, guanti da star del cinema d’altri tempi, e capelli raccolti. Già in passato si era ispirata a dive del cinema per i suoi look sui red carpet di A Star is Born.

Lady Gaga indossa un diamante da 30 milioni di dollari
Lady Gaga agli Oscar 2019 (foto Getty Images)

Il diamante Tiffany in questione è una pietra eccezionale per molte ragioni, tra cui la sua incredibile dimensione, la sua importanza storica e il fatto che è rimasta presso Tiffany & Company sin dal suo acquisto nel 19° secolo”  spiega Daphne Lingon, responsabile del dipartimento di gioielleria da Christies, la lussuosa casa d’aste di New York.

Negli ultimi anni, abbiamo visto i diamanti gialli registrare prezzi estremamente alti all’asta, poiché la rarità del colore sta diventando ambita. È stato emozionante vedere il pezzo riemergere per una serata di glamour hollywoodiano“.