Luca Argentero a Le Iene?

Anche il bellissimo attore conferma di aver ricevuto la proposta di condurre "Le Iene" al posto di Luca e Paolo, ma l'accordo con Mediaset non è ancora stato firmato.

Pubblicato il 29 giugno 2011

Alcuni insistenti rumor vedrebbero nel bellissimo Luca Argentero il nuovo conduttore de “Le Iene“, uno dei programmi televisivi più amati dal pubblico di Italia1.

L’indiscrezione circola da un po’, ed è stata recentemente confermata dallo stesso Argentero durante la trasmissione radiofonica “Un giorno da pecora“, nella quale l’attore ha però chiarito che si tratta soltanto di una lusinghiera proposta, e che l’accordo con Mediaset non è ancora stato siglato. Con grande cautela ha precisato:

“Non lo so se sarò io a condurre “Le Iene“, non è una cosa che decido io, me l’hanno proposto, assolutamente si, ed è stata una proposta lusinghiera, ma non si può rispondere solo si o no, ci sono un sacco di termini, e condizioni, anche economiche, certo.”

Luca e Paolo, che finora hanno condotto “Le Iene” insieme a Ilary Blasi, sembra prenderanno le redini di “Scherzi a parte”, ma nulla si sa del futuro della signora Totti. Se Luca Argentero accetterà la proposta Mediaset, sarà Ilary la sua co-conduttrice?
Considerato il fascino di Argentero e la bellezza della ex letterina Blasi, si tratterebbe senz’altro di una bellissima coppia in grado di accontentare il pubblico femminile e maschile. “{#Le Iene}” è però un programma piuttosto particolare, fatto di inchieste, comicità, e satira, e richiede una conduzione veloce ma ironica. Chissà se la Blasi e Argentero possono funzionare in tal senso?

{#Luca Argentero}, pur venendo da un reality, si è lasciato alle spalle l’esperienza del {#Grande Fratello}, dimostrando di sapersi costruire una propria professionalità. L’attore ha già lavorato con grandi registi e in molti gli riconoscono un talento particolare. Sarebbe interessante vederlo alle prese con qualcosa di molto lontano dal suo mondo, e il programma di Italia1 è senz’altro un trampolino di lancio senza pari.

Seguici anche su Google News!