Margot Robbie volto della collezione Coco Neige di Chanel

Karl Lagerfeld ha scelto l'attrice australiana come testimonial della campagna per la capsule collection dedicata agli sport invernali.

Pubblicato il 25 luglio 2018
Moda

Dedicata agli sport invernali, Coco Neige di Chanel è la nuova capsule collection creata per l’inverno 2019 da Karl Lagerfeld: un guardaroba per essere eleganti anche sugli sci fatto di capi tecnici e pezzi urbani tutti giocati sui codici della Maison, con ispirazioni maschili e femminili, contaminazioni di tweed e pelle e linee snelle e sportive in bianco e nero.

Il volto della campagna scelto da Kaiser Karl? L’ambasciatrice Chanel (candidata all’Oscar per I, Tonya), Margot Robbie.

La campagna pubblicitaria scattata da Karl Lagerfeld riecheggia perfettamente lo spirito gioioso e corroborante di Coco Neige: su uno sfondo di cielo azzurro e nuvole che formano un décor che si potrebbe immaginare sulla terrazza di uno chalet e cime, l’attrice australiana è più allegra e divertita che mai, con i capelli raccolti in due codine e riscaldata da un parka o da un piumino, avvolta in un morbido maglione pesante.

Questi scatti sono stati una delle esperienze più importanti della mia carriera. L’energia e l’atmosfera sul set erano meravigliose e collaborative. Una delle prime cose che Karl Lagerfeld mi ha detto è che non dobbiamo mai prenderci troppo sul serio. Ha una mente estremamente creativa e sa esattamente quello che vuole e nel momento in cui lo ha catturato, ci siamo spostati sullo scatto successivo. È stato stupefacente: Karl Lagerfeld è un genio creativo. Sapevo già che era un genio ma poter passare del tempo con lui di persona mi ha permesso di scoprire che è un essere umano meraviglioso“, ha detto Margot Robbie.

La collezione Coco Neige di Chanel

Disponibile in boutique a partire da luglio, la capsule Coco Neige di Chanel in edizione limitata è una linea interamente dedicata agli sport invernali, sulla neve e dopo lo sci. Ogni capo è realizzato per garantire  il massimo comfort e una grande libertà di movimento.

I parka e i piumini hanno colli alti per proteggere dal vento,  pantaloni e salopette si adattano perfettamente alle gambe, svasandosi per coprire gli scarponi da sci, mentre le giacche coprono perfettamente la zona lombare. I maglioni con slim fit, i gilet con motivi di montagna, i passamontagna a coste, le spille a forma di fiocchi di neve: tutto ricorda l’infanzia sulla neve; le muffole in pelle scamosciata si abbinano a cappelli in denim o a berretti di lana.
Per quanto riguarda le scarpe, stivaletti bicolore in montone, scarpe da montagna con ganci e lacci in tweed o in nylon e stivali in pelliccia a pelo lungo sono stati tutti progettati per passeggiare nella stazione sciistica.

Le borse? Zaini e shopper in nylon e shearling trapuntati, e la borsa 11.12 in pelle scamosciata intrecciata con spalle stropicciate di lana con una morbida linea in nylon imbottita tono su tono con il nome Chanel.
Infine, gli occhiali, pensati appositamente per le montagne: una montatura da pilota con lenti in oro bianco 18 carati garantisce la massima protezione contro i raggi del sole e la luminosità della neve.

Visualizza questo contenuto su

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Chanel
  • Moda Autunno Inverno