Meghan Markle premia la stilista del suo abito da sposa ai British Fashion Awards 2018

Alla Royal Albert Hall, la Duchessa di Sussex ha consegnato a Clare Waight Keller di Givenchy il British Womenswear Designer of the Year Award.

Storia

Londra capitale della moda, con la premiazione annuale dei British Fashion Awards 2018 e gli occhi sono stati tutti puntati su di lei, la solita Meghan Markle: la Duchessa di Sussex, infatti, ha fatto la sua apparizione a sorpresa alla Royal Albert Hall per consegnare il British Womenswear Designer of the Year Award a Clare Waight Keller, direttore creativo di Givenchy e stilista del suo abito da sposa.

Abito Givenchy (of course…) monospalla di velluto nero, sandali dorati di Tamara Mellon, gioielli d’oro di Pippa Small, chignon e smalto nero per la Duchessa (che non ha mai spostato le mani dalla pancia, bene in evidenza vista la gravidanza) presentata da una altrettanto regale e bellissima Rosamunde Pike, sempre in Givenchy nero e chignon.

Che Meghan e il suo look abbiano canalizzato su di sé l’attenzione non stupisce, eletta come è stata dalla piattaforma Lyst al terzo posto nella top ten celebrity fashion influencer del 2018 (prima di lei solo Kylie Jenner e Kim Kardashian). Il suo royal wedding, secondo l’indagine, ha fatto schizzare del 184 per cento le ricerche di abiti Givenchy.

Questa donna è straordinaria“, ha detto Clare Waight Keller mentre veniva premiata. “Ho avuto modo di conoscere Meghan in modo davvero intimo. Avere qualcuno di cui ti fidi in un momento così importante della propria vita è fondamentale: non ti ringrazierò mai abbastanza, perché è stato un’emozione incredibile“.

Eppure, malgrado in molti la adorino (non ultima la sua grande amica Serena Williams), la stampa inglese continua a segnalare passi falsi e protocolli infranti. Stavolta, sotto accusa lo smalto nero: secondo il volere di Her Majesty, infatti, le unghie colorate sono volgari. Unico smalto ammesso? Il nude (si dice che la regina Elisabetta preferisca la nuance Ballet Slippers di Essie, un rosa pallido che indossa dal 1989).

British Fashion Awards 2018: gli stilisti premiati

Polemiche a parte, la serata organizzata dal British Fashion Council in collaborazione con Swarovski sarà ricordata anche per gli altri premi consegnati. Oltre a Miuccia Prada e Vivienne Westwood, premiate con L’Outstanding Achievement e il Swarovski Award for Positive Change, gli Oscar della moda sono andati a Pierpaolo Piccioli per Valentino, Designer dell’anno presentato da Brooke Shields; Kaia Gerber, modella del 2018, presentata da Rita Ora; Gucci, brand dell’anno, presentato da Lana Del Rey, e Marco Bizzarri, di Gucci, come Business Leader, presentato da Soarsie Ronan. Riconoscimenti anche a Mert & Marcus (premiati da Kate Moss e Penélope Cruz), Demna Gvasalia per Balenciaga (presentato da Edie Campbell & Riz Ahmed), Parley for the Oceans (presentato da Doutzen Kroes),  Virgil Abloh per Off-White, presentato da Dina Asher-Smith and Katarina Johnson-Thompson, Kim Jones, presentato da Robert Pattinson.