Meghan Markle torna a indossare il rosa cipria per l'omaggio a Nelson Mandela

Abito senza maniche e a doppio petto per la Duchessa di Sussex, abbinato a décolleté e clutch tono su tono.

Pubblicato il 18 luglio 2018
Moda

Dopo i toni più brillanti e i colori più scuri sfoggiati nelle ultime settimane, Meghan Markle è tornata a indossare il rosa cipria, la sua firma neutra, in occasione dei festeggiamenti per il centenario della nascita di Nelson Mandela e l’apertura della mostra dedicata all’ex presidente sudafricano, leader nella lotta contro l’apartheid.

Alla visita al Southbank Centre di Londra, la Duchessa di Sussex è arrivata indossando un abito trench senza maniche a doppio petto, con bottoni neri e una cintola in vita, abbinato a un paio di décolleté Dior e a una clutch tono su tono di Mulberry, in un perfetto look total pink.

L’abito è un pezzo di House of Nonie, marchio con sede a Calgary, in Canada – forse in riferimento al suo passato di residente a Toronto –, e ha un costo che si aggira intorno alle mille sterline (1.120 euro circa). Un’altra firma Markle è stata l’acconciatura scelta: chignon basso, stavolta un po’ più largo nella crocchia, sempre leggermente spettinato.

Foto Chris Jackson/Getty Images

All’evento, la coppia reale ha incontrato la nipote di Mandela, Zamaswazi Dlamini-Mandela, così come gli ex amici del leader e attivisti anti-apartheid, Paul e Adelaide Joseph. Harry e Meghan hanno anche visitato la mostra con alcuni ospiti, tra cui Andrew Mlangeni, 92 anni, accusato di aver sabotato l’ex governo dell’apartheid, che ha trascorso 26 anni in prigione a Robben Island, dove Mandela è stato imprigionato, e hanno anche assistito a un’esibizione del coro Ubunye.

La visita alla mostra su Mandela segna per la Duchessa l’ultimo appuntamento di una intensa settimana di eventi reali: dopo il battesimo del principe Louis e le celebrazioni per il centenario della Royal Air Force, Meghan è stata per due giorni in visita reale in Irlanda con il marito, per poi concludere con la finale femminile singolare di Wimbledon, in cui ha tifato per la sua cara amica Serena Williams, seduta accanto alla cognata Kate Middleton.

Il rosa cipria, insomma, sembra essere tornato nell’armadio della duchessa come colore preferito: è quello che ha caratterizzato il suo stile a inizio carriera, noto per i colori neutri, anche se i suoi look recenti hanno incluso un vestito giallo limone di Brandon Maxwell e alcuni capi più scuri, tra cui un vestito kaki di Ralph Lauren sfoggiato al battesimo, così come un abito nero Dior, un vestito grigio Roland Mouret, un completo di Givenchy e un altro LBD di Emilia Wickstead . Meghan, inoltre, appena può scopre le spalle scoperte, in un perfetto stile americano già visto nei look di Michelle Obama e Melania Trump.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Meghan Markle
  • Reali d'Inghilterra