Melania Trump in Dior per incontrare la Regina Elisabetta II

Tailleur di Haute Couture elegantissimo per la First Lady, ma quante infrazioni del protocollo di corte...

I viaggi di stato continuano a essere un momento gustoso per gli appassionati di gossip e di moda: i flash impazzano per riuscire a immortalare Melania Trump nei suoi look sempre nuovi durante il tour europeo, dopo che Meghan Markle ha tenuto per due giorni i paparazzi tutti sulla girandola di outfit sfoggiata in Irlanda.

In Inghilterra, l’ex modella slovena, al fianco del contestatissimo Presidente degli Stati Uniti, per un tea con la Regina Elisabetta II al Castello di Windsor, ha scelto un elegantissimo abito di Christian Dior.

(Foto: Getty Images)

Nonostante le temperature calde, che venerdì  hanno toccato i 27 gradi, Melania Trump ha indossato un tailleur di Haute Couture della maison disegnato da Maria Grazia Chiuri, con le maniche lunghe: gonna a matita e blazer rosa cipria asimmetrico, senza colletto e con cintura in vita.

Dopo l’arrivo in trench di Burberry e pump di Christian Louboutin, la First Lady ha indossato un abito di chiffon giallo canarino della griffe francese J. Mendel e un abito a righe di Victoria Beckham.

(Foto: Getty Images)

Per aggiungere eleganza al look, ha acconciato i suoi lunghi capelli castani in un morbido chignon e scelto un paio di décolleté nude di Christian Louboutin dal tacco più basso del solito, forse per non sembrare troppo alta di fronte a Her Majesty.

(Foto: Getty Images)

Niente calze nude, come vorrebbe il protocollo di corte, niente inchino alla Regina ma una sobria stretta di mano e – almeno quello… – un orlo sotto le ginocchia in linea con il bon ton richiesto al cospetto di un sovrano della Vecchia Europa.