Melania Trump: la sua giacca lancia un messaggio misterioso?

“I really don’t care, do you?”, “Non mi importa veramente, e a te?”: ecco cosa c’è dietro alla scritta sul parka della First Lady.

Storia

Melania Trump è ormai diventata, e a ragione, un’icona di stile: non sbaglia un colpo, ma la giacca che ha scelto per recarsi presso una centro di accoglienza per minori migranti in Texas ha fatto davvero scalpore.

Troppo corta? Troppo colorata? Troppo costosa? No. Il parka verde militare firmato Zara (39 dollari, ma non più in vendita perché parte della collezione 2016) aveva una scritta sul retro che è sembrata davvero particolare, soprattutto se accostata all’agenda del giorno della First Lady: “I really don’t care, do you?” cioè “Non mi importa veramente, e a te?”.

Photo by Chip Somodevilla/Getty Images

La giacca è stata una scelta casuale o il messaggio era indirizzato a qualcuno, magari con una vena polemica e ironica al marito Donald Trump, ampiamente criticato dai media in questi giorni per le sue politiche che riguardano i migranti irregolari e specialmente i bambini che vengono detenuti separatamente dalle loro famiglie?

Certo, per una donna intelligente e attenta ai dettagli, l’ipotesi che si tratti di un caso sembra alquanto improbabile, sebbene la portavoce di Melania Trump, Stephanie Grisham, abbia già risposto così alle polemiche scaturite dalle foto della First Lady che sale a bordo dell’Air Force One: “È una giacca. Non c’era nessun significato nascosto. Dopo l’importante visita in Texas di oggi spero che non sia questa storia ciò su cui i media si concentreranno”.

Photo by Chip Somodevilla/Getty Images

Il presidente, però, ha recentemente tweettato sul suo profilo che la scritta sulla giacca sarebbe stato un riferimento alle “Fake News dei  media: “Melania ha imparato quanto sono disonesti, e a lei davvero non importa più!”.

Che si sia trattato di una provocazione o no, in ogni caso Melania Trump è riuscita come sempre, a modo suo, ad attirare l’attenzione e forse a stimolare ulteriormente il dibattito su una delle scelte più controverse della politica del marito, facendolo senz’altro con la grande classe e la velata ironia che che stiamo imparando a riconoscere in lei.