Melania Trump si definisce la persona più bullizzata del mondo nella nuova intervista per la ABC News, filmata nelle scorse settimane durante il suo discusso viaggio in Africa.

La First Lady, ai microfoni del cronista Tom Llamas, risponde a tutte le domande, anche alle più scottanti, aprendosi anche sui tradimenti del marito e sulla campagna #MeToo. Nello speciale, in onda il 12 ottobre sulla rete americana, intitolato Being Melania – The First Lady, parlando del bullismo e del cyberbullismo, Melania Trump non ha esitato a definirsi la persona più bullizzata del mondo: “O comunque tra le più bullizzate, se si considera ciò che la gente pensa e dice di me“.

Cerca di correggere così il tiro Melania, che porta le polemiche su di sé, sviando dal vero senso della domanda, date le tantissime critiche delle ultime settimane per i suoi outfit durante il viaggio in Africa, look definiti razzisti per i troppi richiami ai colonizzatori di queste terre e troppo dispendiosi.

La moglie del presidente americano Donald Trump racconta che proprio ciò che le accade quotidianamente sui media ha ispirato la campagna Be Best, lanciata dalla First Lady negli Usa e dedicata alla salvaguardia dei bambini dal bullismo.

Per questo Be Best si concentra sui social media e su ciò che avviene online. Bisogna educare i bambini al benessere sociale ed emotivo, in modo da farli crescere consapevoli dei problemi e capaci di affrontarli“.

Parlando del movimento #MeToo Melania chiarisce di essere sempre al fianco delle donne, ma che c’è sempre bisogno di prove certe, dimostrabili, e non di accuse senza fondamento, perché queste possono intaccare la figura degli accusati, che diventano oggetto dell’attacco feroce dei mass media.

L’intervista completa viene trasmessa su ABC News il 12 ottobre. Melania Trump parlerà del suo rapporto con il marito e della famosa giacca di Zara che riportava la scritta A me non interessa, a te?.