Mostra del Cinema di Venezia 2019, i look più belli sul quinto red carpet

Da Penélope Cruz alla nostra Valeria Solarino, abiti, scarpe e gioielli che hanno illuminato la Laguna.

Spettacolo

Red carpet di grandi dive e tanti Oscar quello della quinta giornata della Mostra del Cinema di Venezia 2019: una passerella di star guidata da un mostro sacro come Meryl Streep (21 candidature e tre premi nella sua carriera) e da Penélope Cruz (una statuetta per il suo ruolo in Vicky Cristina Barcellona).

Folla di Oscar al Lido che non si conclude con le due attrici: presenti da Paolo Sorrentino a Steven Soderberg, da Gary Oldman a Spike Lee, oltre ai due candidati Jude Law e John Malkovich.

Una domenica festivaliera dominata in sala da attualità e politica: lo scandalo finanziario dei Panama Papers (la rete di evasione fiscale in cui anche tanti vip sono rimasti invischiati) in The Laundromat di Soderbergh e le azioni di spionaggio del governo castrista infiltrato a Miami in Wasp Network di Olivier Assayas (entrambi in concorso per il Leone d’oro), ma anche la prima mondiale di The New Pope, la nuova serie di Sorrentino ancora ambientata in un Vaticano e accolta con otto minuti di applausi.

Jude Law (Photo by Stephane Cardinale – Corbis/Corbis via Getty Images)

Presentato fuori concorso Woman, documentario di Anastasia Mikova e Yann Arthus-Bertrand (che avevano già realizzato insieme Human): 2000 donne da 50 Paesi che, raccontandosi in prima persona, hanno partecipato al progetto internazionale che tratta temi come il lavoro, il modo in cui si vive o non vive, la maternità; il rapporto con il sesso, il matrimonio, l’invecchiare; la guerra; la solitudine.

I look più belli sul red carpet del primo settembre a Venezia 76? Scopriamolo insieme nella consueta selezione della redazione di DireDonna.

  • Non può che essere Meryl Streep ad aprire la classifica delle più splendenti in Laguna: abito azzurro Givenchy, décolleté di raso rosse e occhiali scuri, ha solcato il tappeto rosso distribuendo sorrisi e autografi, non lesinandosi ai suoi fan.

    Meryl Streep (Photo by Daniele Venturelli/WireImage)
  • Una nuvola bianca di strass e chiffon l’abito di Ralph&Russo scelto da Penélope Cruz per la première di Wasp Network, a cui ha abbinato un Bespoke Set di Atelier Swarovski Fine Jewelry, composto di orecchini a cascata e un anello ispirato al classico stile hollywoodiano.

    Penélope Cruz (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)
  • Isabelle Huppert, a Venezia per ritirare il Filming Italy Best Movie Award per la carriera e i successi nell’industria cinematografica, era in Giorgio Armani Privé.

    Isabelle Huppert (Photo by Daniele Venturelli/WireImage)
  • Gucci rosa con ricami di strass e perline per Sienna Miller, a cui è stato assegnato il Kinéo International Award 2019, per il suo ruolo in America Woman.

    Sienna Miller (Photo by Daniele Venturelli/WireImage)
  • Madrina in bianco e nero: Alessandra Mastronardi ha indossato una jumpsuit di Alberta Ferretti con altissima cintura nera in vita. Finora, il look meno riuscito per l’attrice italiana.

    Alessandra Mastronardi (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)
  • È di Fausto Puglisi il black dress con dettagli in oro con cui Bianca Vitali ha accompagnato sul tappeto rosso Stefano Accorsi, sposato nel 2015.

    Bianca Vitali (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)
  • Splendido l’abito azzurro Alberta Ferretti di Sylvia Hoeks, l’attrice olandese divenuta famosa dalle nostre parti come protagonista de La migliore offerta di Giuseppe Tornatore.

    Sylvia Hoeks (Photo by Daniele Venturelli/WireImage)
  • Ha scelto il blu elettrico una bellezza di casa nostra, Valeria Solarino, tra le presentatrici del Filming Italy Best Movie Award: un abito monospalla a colonna di Stella McCartney che le donava particolarmente.

    Valeria Solarino (Photo by Daniele Venturelli/WireImage)
  • Tuxedo nero con camicia bianca di Giorgio Armani per Michelle Hunziker che ha ricevuto insieme alla Ministra Bongiorno il Filming Italy Best Movie Humanitariam Award per il loro impegno nel sensibilizzare l’opinione pubblica e aiutare le vittime di discriminazioni, abusi e violenza con la Fondazione Doppia Difesa.

    Michelle Hunziker (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)
  • Look in oro, firmato Etro, per Laura Chiatti, un long dress ricami e trasparenze indossato con poca disinvoltura dall’attrice umbra.

    Laura Chiatti (Photo by Daniele Venturelli/WireImage)