Mostra del Cinema di Venezia 2019, i look più belli sul secondo red carpet

Fan in delirio e fotografi impazziti: i divi di Hollywood conquistano il Lido. Ecco la cronaca della seconda giornata sul tappeto rosso.

Spettacolo

Il secondo giorno della Mostra del Cinema di Venezia 2019 è stato tutto per lui: a conquistare il Lido e il red carpet – non ce ne voglia la bellissima Scarlett Johansson – è stato Brad Pitt.

In Laguna per Ad Astra, diretto da James Gray, il divo hollywoodiano è stato accolto da applausi e ovazioni quasi da stadio con il pubblico che ha scandito più volte il suo nome. E un boato ha accolto la sua passeggiata. Ad attenderlo, all’ingresso della Sala Grande del Palazzo del Cinema, Paolo Baratta, presidente della Biennale di Venezia, e il ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli.

Brad Pitt (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

E se alla bellezza sorniona (e scolpita) di Pitt si preferisce il fascino ombroso di Adam Driver, c’è stato di che divertirsi anche con la passerella del co-protagonista della Johansson in A Marriage Story (Storia di un matrimonio), il film prodotto dalla Netflix e scritto e diretto da Noah Baumbach che tanto ha commosso stampa e pubblico durante la proiezione.

Adam Driver (Photo by Elisabetta A. Villa/WireImage,)

Grandi acclamazioni anche per Pedro Almodovar, che ha ritirato il Leone d’oro alla carriera ed è stato festeggiato da alcuni dei suoi attori feticcio, come Marisa Paredes e Rossy De Palma, fino a notte fonda in un party alla Scuola Grande della Misericordia.

Pedro Almodovar (Photo by Theo Wargo/Getty Images)

Un secondo giorno di grandi numeri sul red carpet: secondo le forze dell’ordine, almeno 10mila persone hanno assistito ai défilé di star e modelle. Tra strass, ricami e lustrini, ecco gli abiti e i look più belli che meritano di essere ricordati secondo noi di DireDonna.

  • Regina del Lido in rosso Scarlett Johansson: in strepitoso abito Celine tempestato di glitter capelli sciolti tirati indietro e spalle scoperte, ha mandato in visibilio fan e fotografi, dedicando (come Brad Pitt) molto tempo a selfie e autografi.

    Scarlett Johansson (Photo by Daniele Venturelli/Venturelli Daniele/WireImage)
  • Creazione Givenchy Couture Autunno-Inverno 2019/20 in nero per Liv Tyler, protagonista femminile di Ad Astra. Anche per lei spalle scoperte e capelli raccolti.

    Liv Tyler (Photo by Daniele Venturelli/Venturelli Daniele/WireImage, )
  • Grandi applausi tributati anche a Laura Dern, al Lido per il suo ruolo in Marriage Story di Noah Baumbach. L’indimenticabile protagonista di Jurassik Park era elegantissima in abito verde a disegni argentati di strass e paillettes firmato Gucci.

    Laura Dern (Photo by Ernesto Ruscio/Getty Images)
  • È di Alessandro Michele, per Gucci, l’abito senape con ricami neri e profondo décolleté indossato da Alessandra Mastronardi, madrina di Venezia 76.

    Alessandra Mastronardi (Photo by Daniele Venturelli/Venturelli Daniele/WireImage, )
  • Ruth Negga per assistere alla première di Ad Astra ha scelto un Louis Vuitton della collezione Cruise 2020, un longdress senza spalle bianco con ricami argentati.

    Ruth Negga (Photo by Daniele Venturelli/Venturelli Daniele/WireImage, )
  • Col pancione Bar Rafaeli, la super modella israeliana, celebre per la sua lunga relazione con Leonardo DiCaprio, che ha già due figli con l’imprenditore Adi Ezra. Sul red carpet in Laguna era in abito nero con un effetto plissé proprio sul punto vita di Manila Grace.

    Bar Rafaeli (Photo by Stefania D’Alessandro/WireImage,)
  • Oro e ricami preziosi per l’abito Zuhair Murad indossato da Madalina Ghenea, modella rumena innalzata agli onori della cronaca dopo la partecipazione a Youth, diretto dal Premio Oscar Paolo Sorrentino.

    Madalina Diana Ghenea (Photo by Stefania D’Alessandro/WireImage,)
  • Please Dont Buy by Twinset l’abito nero della top model Kate Upton, uno slipdress con strascico in satin incrociato sui fianchi con profonda scollatura sulla schiena.

    Kate Upton (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)