Mostra del Cinema di Venezia: vincitori edizioni precedenti

Il Leone d'Oro, il Leone d'argento alla regia e il Gran Premio della Giuria, quello alla carriera e le Coppe Volpi: tutti i riconoscimenti più importanti dal 2010 al 2018.

Spettacolo

Quali sono stati i vincitori delle edizioni precedenti della Mostra del Cinema di Venezia? Il primo decennio del nuovo millennio volge quasi al termine e – per gli appassionati di nomi e premi – può essere interessante volgere lo sguardo agli ultimi festival lagunari, dal 2010 ad oggi in attesa della Mostra del Cinema di Venezia 2019.

Sin dal 1932, sono stati diversi i riconoscimenti alle opere e ai loro autori. I più importanti vincitori? Il Leone d’Oro, il Leone d’Argento, il Leone alla Carriera e la Coppa Volpi, consegnata al miglior interprete maschile e femminile. Vediamoli in dettaglio.

Gianfranco Rosi e Bernardo Bertolucci nel 2013 (Photo by Franco Origlia/Getty Images)

Leone d’Oro: i vincitori delle edizioni precedenti

  • È Sofia Coppola, nel 2010, a ricevere dalle mani di Quentin Tarantino, nella veste di presidente di giuria, il Leone d’Oro per Somewhere, con Step Dorff ed Ella Fanning, ispirato alla propria vita come figlia di Francis Ford Coppola.
  • La giuria presieduta da Darren Aronofsky ha dato il maggior riconoscimento della kermesse del 2011 a Faust di Aleksandr Sokurov.
  • A Michael Mann, nella 69esima edizione del festival la premiazione di Pietà di Kim Ki-duk.
    Presidente Bernardo Bertolucci, il Leone d’Oro nel 2013 è andato a Sacro GRA di Gianfranco Rosi.
  • Il musicista Alexandre Desplat, presidente della Giuria di Venezia 71, ha premiato Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza (En duva satt på en gren och funderade på tillvaron) dello svedese Roy Andersson.
  • Nel 2015, la giuria, presieduta dal regista messicano Alfonso Cuarón, ha assegnato il Leone d’oro al miglior film a Ti guardo di Lorenzo Vigas.
  • Sam Mendes ha assegnato il Leone d’oro del 2016 al film The Woman Who Left – La donna che se ne è andata di Lav Diaz.
  • La giuria, presieduta dall’attrice statunitense Annette Bening, ha premiato come miglior film del 2017 La forma dell’acqua – The Shape of Water di Guillermo del Toro.
  • Guillermo del Toro premia Roma di Alfonso Cuarón, nell 2018, prima volta per in film distribuito da Netflix
Tom Ford nel 2016 a Venezia (Photo by Franco Origlia/Getty Images)

Leone d’Argento: i vincitori precedenti

  • Nel 2010, il Gran premio della giuria è andato a Essential Killing di Jerzy Skolimowski mentre un Premio speciale per la regia è stato assegnato a Álex de la Iglesia per Ballata dell’odio e dell’amore (Balada triste de trompeta).
  • Alla Mostre del 2011 il Gran premio della giuria è andato a Terraferma di Emanuele Crialese, mentre il premio speciale per la regia è stato di Cai Shangjun per People Mountain People Sea.
  • Leone d’argento per la miglior regia a Paul Thomas Anderson per The Master nel 2012; Gran premio della giuria a Paradise: Faith di Ulrich Seidl.
  • Miss Violence di Alexandros Avranas vince il premio alla regia del 2013, Stray Dogs (Jiao You) di Tsai Ming-liang il Gran premio della giuria.
  • Leone d’argento per la miglior regia ad Andrej Končalovskij per The Postman’s White Nights (Belye Nochi Pochtalona Alekseya Tryapitsyna) a Venezia 70. Il Gran premio della giuria è stato aggiudicato invece a  The Look of Silence di Joshua Oppenheimer.
  • Pablo Trapero per Il clan ha vinto il Premio alla regia nel 2015 e Anomalisa di Charlie Kaufman e Duke Jonhnson il Gran premio della giuria.
  • Nel 2016 un ex aequo alla regia per Amat Escalante con La región salvaje e Andrei Konchalovsky con Paradise, ad Animali notturni (Nocturnal Aminals) di Tom Ford il Gran premio della giuria.
  • Miglior regia a Xavier Legrand per L’affido (Jusqu’à la garde) e Gran premio della giuria a Foxtrot – La danza del destino (Foxtrot) di Samuel Maoz nel 2017.
  • Il 2018 il Leone d’argento per la miglior regia è andato a Jacques Audiard per I fratelli Sisters (The Sisters Brothers); il Gran premio della giuria: La favorita (The Favourite) di Yorgos Lanthimos.
Jane Fonda e Robert Redford a Venezia 74 (Photo by Franco Origlia/Getty Images)

Leone d’Oro alla Carriera

  • 2010: John Woo
  • 2011: Marco Bellocchio
  • 2012: Francesco Rosi
  • 2013: William Friedkin
  • 2014: Thelma Schoonmaker e Frederick Wiseman
  • 2015: Bertrand Tavernier
  • 2016: Jean-Paul Belmondo e Jerzy Skolimowski
  • 2017: Robert Redford e Jane Fonda
  • 2018: David Cronenberg e Vanessa Redgrave
Michael Fassbender nel 2011 (Photo credit ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

La Coppa Volpi maschile, dal 2010 al 2018

  • Vincent Gallo vince nel 2010 per Essential Killing.
  • Miglior attore del 2011 è Michael Fassbender premiato per la sua interpretazione in Shame
  • Coppa Volpi a Joaquin Phoenix e Philip Seymour Hoffman nel 2012 per The Master.
    È Themis Panou a conquistare il premio nel 2013 per il suo ruolo in Miss Violence.
  • Nel 2014 Adam Driver vince la Coppa Volpi per Hungry Hearts.
  • Fabrice Luchini ne La corte (L’Hermine) il più bravo secondo la giuria di Alfonso Cuarón del 2015.
  • Con Il cittadino illustre (El ciudadano ilustre) Oscar Martínez viene insignito del riconoscimento nel 2016.
  • Il 2017 la Coppa Volpi va a Kamel El Basha per L’insulto (L’insulte).
  • A Willem Dafoe e il suo Van Gogh ne Sulla soglia dell’eternità (At Eternity’s Gate) va la Coppa del 2018.
Charlotte Rampling  (Photo by Elisabetta A. Villa/WireImage)

Mostra del Cinema di Venezia: la Coppa Volpi femminile

  • È Ariane Labed la più brava del 2010 in Attenberg.
  • Coppa Volpi a Deanie Yip nel 2011 per A Simple Life (Tao Jie).
  • A Venezia 69 il premio va ad Hadas Yaron per La sposa promessa (Lemale et ha’hala)
  • Premiata Elena Cotta per Via Castellana Bandiera nel 2013.
  • Vince Alba Rohrwacher per Hungry Hearts la Coppa Volpi del 2014
  • Ancora un’italiana nel 2015: la Coppa va a Valeria Golino per Per amor vostro.
  • Emma Stone per La La Land vince il premio. Non è però presente alla premiazione del 2016.
  • Hannah fa conquistare il riconoscimento di miglior attrice del 2017 a Charlotte Rampling.
  • Nel 2018 la più brava per la giuria di Guillermo del Toro è la Olivia Colman de La favorita (The Favourite).