Mai come negli ultimi anni Milano ha dato prova di essere una città che cambia, mutevole, sempre aperta al nuovo e promotrice del bello, e il calendario 2019 delle mostre d’arte a Milano ne è una conferma: tanti gli appuntamenti e gli artisti protagonisti, da De Chirico ai Preraffaelliti, da Lucio Fontana a Canova fino a Lichtenstein.

Dopo aver visto gli appuntamenti con l’arte a Roma da gennaio a dicembre, ecco le mostre 2019 Milano da non perdere durante l’anno appena cominciato.

Mostre 2019 Milano: calendario e date delle mostre d’arte

Mostre 2019 Milano a Palazzo Reale

Da ormai qualche anno, si può dire che il centralissimo Palazzo Reale sia il fulcro delle mostre d’arte milanesi più belle. Si parte il 26 gennaio 2019 con la rassegna che vede al centro Paolo Grassi, tra i fondatori del Piccolo Teatro con Giorgio Strehler e Nina Venchi.

Meno di un mese dopo (il 21 febbraio 2019) è il turno di Antonello da Messina, artista amatissimo le cui opere saranno affiancate ai taccuini di Giovan Battista Cavalcaselle, il critico che si occupò di ricostruire il catalogo del genio siciliano. Non è ancora chiaro se sarà esposta la sua opera più famosa, l’Annunciata, ma il Comune di Milano si è detto positivo in merito.

Spazio alla poesia con la mostra I Preraffaelliti e l’Italia, organizzata in sinergia con la Tate Britain. La rassegna vedrà protagoniste opere come l’Ofelia di Millais e la Lady of Shalott di Waterhouse. Dal 15 settembre 2019 al 19 gennaio 2020 sarà la volta di Giorgio De Chirico, raccontanto attraverso le sue opere più significative. Particolare, essendo un nuovo punto di vista per raccontare questo artista straordinario, l’approfondimento dedicato agli anni ’20 fino ai Bagni Misteriosi degli anni ’30.

Ma Palazzo Reale è in prima fila anche per i festeggiamenti del 500° anniversario dalla morte di Leonardo da Vinci. Qui, ad ottobre 2019, si potrà ammirare la Cena di Leonardo per Francesco I, capolavoro di seta e argento copia dell’arazzo realizzato dall’artista tra il 1505 e il 1510. Per la prima volta in esposizione dopo il suo restauro, sarà un’occasione unica per conoscere una delle opere che più hanno reso famoso Leonardo nel mondo.

Mostre 2019 Milano al Museo del Novecento

A due passi da Palazzo Reale, al Museo del Novecento, la proposta non è da meno. In programma la mostra Lucio Fontana. Omaggio a Leonardo, in cui i lavori del più grande artista mai vissuto saranno messi in correlazione con la ricerca artistica di Lucio Fontana. Successivamente sarà la volta della mostra monografica dedicata a Filippo De Pisis, geniale artista ferrarese di cui s’indagherà la lunga carriera pittorica fiorita durante i viaggi a Ferrara, Roma, Venezia, Cortina e a Milano.

Mostre 2019 Milano alla GAM

Nella meravigliosa cornice della Galleria d’Arte Moderna (GAM) sarà dato ampio spazio, in ottobre, ad Antonio Canova. Protagoniste della retrospettiva saranno le teste ideali, filone fortunatissimo con cui lo scultore ha indagato le variazioni dei canoni estetici ideali. Ma non è tutto, perché alla GAM verrà reso omaggio anche al divisionista Angelo Morbelli e ad Andrea Ventura.

Mostre 2019 Milano al Mudec

Dal 1° maggio all’8 settembre 2019 il Mudec sarà protagonista della scena museale milanese con la mostra su Roy Lichtenstein. Tra i più importanti interpreti della Pop Art statunitense insieme ad Andy Warhol, la retrospettiva è l’occasione per rileggere il suo lavoro attraverso 70 Editions, multipli che hanno caratterizzato profondamente la sua produzione artistica. Un focus speciale, poi, sarà dedicato anche all’influenza che la grafica orientale, in particolar modo cinese e giapponese, ha avuto sul suo lavoro. E l’Oriente torna ancora al Mudec dal 1 ottobre 2019 al 3 febbraio 2020 con la mostra Sogni d’Oriente. Monet, Van Gogh, Gauguin, gli italiani il Giappone. Una panoramica di opere che indagano il momento in cui le suggestioni orientali hanno profondamente influenzato l’arte occidentale, generando un nuovo stile di rappresentazione visiva.

Mostre 2019 Milano al Castello Sforzesco

Come dicevamo in precedenza, il 2019 è l’anno di Leonardo. E il Castello Sforzesco, in questo senso, organizzerà diversi eventi e mostre dedicate al Genio e alla sua relazione con Milano. La Sala delle Asse sarà riaperta al pubblico, verrà proposto un tour virtuale per scoprire i luoghi vissuti da Leonardo nella città meneghina e, nella Sala dei Ducali, sarà protagonista una selezione di disegni originali di Leonardo e dei suoi allievi oltre che di altri artisti rinascimentali.