Il principe Harry ha raccontato in un’intervista contenuta in un nuovo documentario come ha chiesto al padre, il principe Carlo, di accompagnare Meghan Markle all’altare nel giorno delle loro nozze, e come questo abbia rafforzato il loro rapporto.

Si chiama Prince, Son and Heir: Charles at 70 lo special televisivo della BBC dedicato ai settant’anni del principe Carlo, e racconta la sua storia a corte e non solo, oltre a lanciare uno sguardo sul futuro da Re. Tra le varie interviste registrate per il documentario, quella più interessante è sicuramente quella del principe Harry, che racconta per la prima volta di quando ha chiesto a suo padre di accompagnare Meghan all’altare, vista l’impossibilità di suo padre Thomas nel partecipare alle nozze, ufficialmente per motivi di salute, lo scorso 19 maggio.

Mi ha detto subito di sìracconta Harry, che aggiunge “Mi ha detto che avrebbe fatto qualunque cosa per me e per il matrimonio“. E ancora: “Ha detto che avrebbe fatto ciò che era necessario per Meghan. Questo ha rafforzato molto il nostro rapporto; è mio padre, so che c’è sempre per me, ma questo gesto mi ha colpito davvero“, ha concluso il principe.

Il principe Carlo e Meghan Markle il giorno delle nozze con il principe Harry (foto Getty Images)

Una richiesta insolita, accettata subito dal futuro sovrano, che sembra abbia da sempre una particolare simpatia per Meghan Markle, definita da buona parte della stampa inglese come la figlia che non ha mai avuto, come pare abbia dichiarato lui stesso ad alcuni amici intimi. Come rivela la biografa Angela Levin, Carlo è rimasto colpito fin dal loro primo incontro dall’intelligenza della duchessa di Sussex.

Il principe Carlo, Camilla e Meghan Markle (foto Getty Images)

Tante le curiosità venute fuori dal documentario, come l’intervista a Camilla, che ha definito il momento della cerimonia durante il quale Harry ha sussurrato “Grazie” nell’orecchio di Carlo molto emozionante.

E Carlo come sarà in veste di nonno del bimbo di Harry e Meghan Markle? Un buon nonno, ne sono sicuri tutti, dato che già con i piccoli George, Charlotte e Louis, figli del principe William e Kate Middleton, è un giocherellone, e – come svelato nel documentario – viene chiamato dai due bambini più grandi “nonno Galles“.