Quale rossetto scegliere per labbra sottili

Bocca piccola e con labbra poco definite? Niente paura: il make-up può fare miracoli, l’importante è sapere quale rossetto scegliere per labbra sottili.

Aggiornato il 4 aprile 2019

Bocca piccola e con labbra poco definite: niente paura, il make-up può fare miracoli, l’importante è sapere quale rossetto scegliere per labbra sottili.

Spesso infatti chi ha una bocca poco pronunciata rinuncia a rossetti e lipstick perché non sa come orientarsi nella scelta e soprattutto come utilizzarli al meglio per rendere le labbra più carnose.

I rossetti, infatti, non si differenziano solo per i colori e le nuances ma anche per la loro consistenza, dai mat fino ai gloss e persino per la loro formulazione, non a caso in commercio si possono trovare rossetti pensati per ammorbidire le labbra, arricchiti con vitamine e anche con specifici agenti volumizzanti che rendono la bocca più carnosa.

Quali scegliere, dunque, in caso di labbra sottili? Ecco qualche dritta per una bocca al top.

  • La consistenza. Se si hanno labbra sottili l’ideale è puntare su rossetti lucidi, satinati e brillanti. Anche un gloss è la scelta giusta perché tutto ciò che è capace di riflettere la luce ha un effetto volumizzante e quindi servirà a far sembrare le labbra più carnose.
  • I colori. Per quanto riguarda le tonalità giuste, meglio optare per quelle più chiare: via libera dunque a un rossetto nude, rosa cipria ma anche oro e bronzo. Questi colori infatti servono ad “allargare” e quindi conferiscono maggiore volume alle labbra.
  • Errori da evitare. Anche se molto di moda, in caso di labbra sottili è meglio evitare le tonalità scure, come d’altro canto anche le formulazioni mat. Il risultato infatti sarebbe quello di rimpicciolire ancora di più la bocca.
  • L’aiuto della matita. Oltre alla scelta del rossetto giusto, un trucco per rendere le labbra più carnose e sensuali è quello di utilizzare una matita per tracciare il contorno. L’importante, però, è non esagerare tenendosi troppo esterne altrimenti si rischia un effetto assolutamente innaturale. Quando scegliamo il rossetto, dunque, possiamo abbinare una matita della stessa tonalità.

Articolo originale pubblicato il 15 novembre 2016

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Rossetti