Chi è Rami Malek: miglior attore protagonista agli Oscar 2019

Tutto sul protagonista di Bohemian Rapsody, il film su Freddy Mercury che ha fatto il pieno di statuette.

Storia

Più vero del vero: è così che Rami Malek è riuscito a vincere l’Oscar 2019 come Miglior attore protagonista per la sua interpretazione di Freddie Mercury in  Bohemian Rapsody. Il film, diretto da Bryan Singer, ha trionfato nella cerimonia di Los Angeles anche con una serie di premi “tecnici” come Miglior montaggio, Miglior sonoro e Miglior montaggio sonoro.

Due immagini, di Rami Malek nel film Bohemian Rapsody, e di Freddie Mercury durante un concerto
Rami Malek in Bohemian Rapsody                        Freddie Mercury sul palco

Del resto, già ai Golden Globe 2019, la premiazione del 6 gennaio che storicamente anticipa la notte degli Oscar, Malek era stato insignito del premio come Miglior attore e una statuetta era arrivata anche come Miglior film drammatico. Allora l’attore aveva commosso tutti con la sua dedica: “Questo è per te, Brian May, e per te, Roger Taylor, per aver dimostrato che l’autenticità e l’inclusività esistano nella musica, nel mondo e in ognuno di noi. E grazie a Freddie Mercury, per avermi regalato la gioia della vita. Ti amo, uomo meraviglioso. Questo è per te, e grazie a te”. L’attore statunitense (di origini egiziane) aggiunse poi: “È un profondo onore per me ricevere questo premio ed essere annoverato tra attori così importanti. Devo ringraziare tutte le persone che hanno lavorato così instancabilmente per rendere questo film quello che è”.

L’interpretazione di Rami Malek ha entusiasmato anche Brian May, chitarrista dei Queen, che ha definito la sua performance incredibile: “è diventato semplicemente Freddie”.

“Una cosa su Freddie Mercury è assolutamente innegabile: il suo magnetismo”, ha spiegato Malek descrivendo come si è calato nel personaggio. Quando era sul palco, tenendo in mano il  microfono o seduto al piano, si sentiva capace di tutto. Quello che era magico in lui era lo scambio con tutti gli spettatori in cui a tutti era permesso di provare la stessa cosa: poteva raggiungerti come se fossi l’unica persona nella stanza. È quello scambio che lo rende uno di quelli gli artisti più unici, notevoli e rivoluzionari del nostro tempo o in qualsiasi momento”.

Roger Taylor e Brian May dei Queen e Rami Malek nel backstage dei Golden Globe 2019
Roger Taylor, Brian May e Rami Malek (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moet & Chandon)

Bohemian Rhapsody è stato un vero successo anche al botteghino: ha battuto tutti i record raggiungendo il primo posto al Box Office 2018. L’opera rock sulla vita di Freddie Mercury e sulla popolare band Queen ha incassato alla fine di dicembre 2018 oltre 18.900.000 euro, divenendo –  nell’anno solare –  il film con il maggior incasso, superando Avengers: Infinity War (fermo a 18.777.826 euro). Bohemian Rhapsody – ad oggi – ha incassato oltre 670 milioni di dollari in tutto il mondo.

Una scena di Bohemian Rapsody
Gwilym Lee, Ben Hardy, Rami Malek eJoe Mazzello in Bohemian Rapsody (Courtesy Twentieth Century Fox)

Quella agli Oscar 2019 è la prima statuetta per Malek, dopo il Golden Globe, premio per cui era stato nominato tre volte per la sua interpretazione di Elliot Alderson nel telefilm Mr. Robot (per la quale si era aggiudicato un Emmy come Miglior attore in una serie drammatica).

Per il suo ruolo in Bohemian Rapsody ha vinto anche l’AACTA al Miglior attore internazionale, premio assegnato dal 2012 all’attore non australiano votato come migliore dall’Australian Academy of Cinema and Television Arts.

Infine, una curiosità sulla coppia Rami Malek e Lucy Boynton: protagonisti del film, i due si sono innamorati sul set di Bohemian Rhapsody. Il loro amore è pubblico dalla serata di gala del Palm Springs International Film Festival, il 3 gennaio di quest’anno. Durante il discorso di ringraziamento per il premio Breakthrough Performance, Malek si è rivolto direttamente alla 24enne inglese: “Grazie, Lucy Boynton. Sei stata la mia alleata, la mia confidente, sei il mio amore. Ti sono immensamente grato“.

Lucy Boynton e Rami Malek agli Oscar 2019 (Photo by Steve Granitz/WireImage)