Ventiquattro cantanti in gara, un concorso unico dedicato ai Campioni e nessuna eliminazione: sono questi i tre punti fondamentali del regolamento del Festival di Sanremo 2019, in programma dal 5 al 9 febbraio 2019. Cinque prime serate ricche di novità in onda su Rai Uno dal teatro Ariston della città ligure, per la kermesse più amata d’Italia e la classifica musicale più attesa.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla gara di Sanremo 2019.

Regolamento Sanremo 2019: novità

La principale novità del Festival di Sanremo 2019 consiste nel numero dei concorrenti, che saranno ben ventiquattro. Inoltre, non ci saranno due selezioni, come sempre avvenuto fino a questo momento: una dedicata ai giovani e una ai “professionisti”. Bensì una sola: quella dedicata ai Campioni. Questa unica categoria comprende infatti anche Einar e Mahmood, i due artisti vincitori di Sanremo Nuove Proposte, il programma condotto da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi e andato in onda a dicembre, sempre su Rai Uno e sempre in diretta dal teatro Ariston.

I ventiquattro artisti in gara si sfideranno per conquistare la vittoria, ma saranno diversi i premi assegnati al termine del Festival: si contano infatti anche il Premio della critica Mia Martini, il Premio della sala stampa web e tv Lucio Dalla, il Premio Sergio Bardotti per la migliore interpretazione e il Premio Giancarlo Bigazzi per la migliore composizione musicale.

Regolamento Sanremo 2019: eliminazioni

Come già avvenuto lo scorso anno, a Sanremo 2019 non ci saranno eliminazioni. L’unica, infatti, è prevista per la sera della finale, quando Claudio Baglioni annuncerà i nomi dei tre artisti più votati. Quindi il televoto sarà riaperto solo per questi ultimi, che si contenderanno la vittoria finale.

Durante la prima serata, a esibirsi saranno tutti e 24 i cantanti in gara. Il mercoledì e il giovedì, invece, gli artisti saranno suddivisi in due gruppi, con l’esibizione di 12 di loro a serata. Quella del venerdì sarà, come di consueto, la serata dei duetti, con l’esibizione dei 24 artisti, accompagnati sul palco da un ospite. Infine, la finale di sabato.

Regolamento Sanremo 2019: classifica

Al termine di ogni serata, Claudio Baglioni annuncerà la classifica dei ventiquattro artisti. Le votazioni, nelle prime tre serate, terranno conto del voto del pubblico, della giuria demoscopica e della sala stampa. Il venerdì, invece, la giuria degli esperti sostituirà la giuria demoscopica, affiancando il televoto e le valutazioni della sala stampa. Al termine della serata, Rai Uno assegnerà un premio speciale alla coppia di cantanti che si sarà resa protagonista del miglior duetto.

Anche le due votazioni della serata finale vedranno come protagonisti il pubblico, la giuria degli esperti e la sala stampa.