Ricette di piatti unici della cucina africana

Ricette di piatti unici tipici della cucina africana. Ecco qualche idea da provare.

Aggiornato il 18 marzo 2016

Le ricette della cucina africana utilizzano i prodotti tipici di questa terra e le spezie caratteristiche in tutto il continente. Sono molto semplici da preparare e costituiscono degli ottimi e nutrienti piatti unici. Vediamo qualche idea.

Ricetta pollo yassa. Un piatto tipico del Senegal, molto saporito, anche piccante, servito con del riso in bianco o del cous cous. Ingredienti per 4 persone: 100 ml. circa di olio di arachidi, 1 pollo pulito e pronto per la cottura, tagliata a pezzi, 4-6 cipolle affettate, 8 cucchiai di succo di limone, 8 cucchiai di aceto di mele, 1 foglia di alloro, 2 cucchiai di senape di Digione, 1 dado per brodo di carne, qualche peperoncino rosso piccante pulito dai semi e tritato, pepe di caienna oppure pepe nero e sale q.b., alcune carote tagliate a pezzi.

=>LEGGI anche: cucina etnica, idee per ricette

Mescolare tutti gli ingredienti, tranne le carote, in un recipiente di vetro o di porcellana, e lasciare a marinare una notte intera in frigorifero. Togliere i pezzi di pollo e cuocerli in una padella con olio caldo per pochi minuti da ogni parte.

Togliere le cipolle dalla marinata e farle rosolare in una pentola per alcuni minuti, unire le carote e tutto il resto del preparato marinato. Far bollire e cuocere per 10 minuti. Abbassare la fiamma ed aggiungere il pollo, coprire e continuare fino a cottura ultimata. Servire con riso in bianco oppure cous cous al naturale.

=>LEGGI anche: ricette a base di pollo, ecco le migliori spezie

Stufato di agnello e zucca. Ingredienti: 350 gr. di spalla di agnello tagliata a cubetti, 25 gr. margarina, 1 cipolla a fette, 2 spicchi di aglio, mezzo chili verde tritato, radice verde di zenzero pelata e tritata, 2 pomodori grossi, 180 ml. di acqua, 125 gr. di zucca pelata e tagliata a cubetti, sale e pepe. Sciogliere metà della margarina e farvi rosolare i pezzi di agnello. Insaporire con sale e pepe. Togliere la carne mantenendola in caldo. Con il resto della margarina rosolare la cipolla con aglio, chili, zenzero e pomodori per circa 7-8 minuti. Aggiungere l’agnello, coprire e cuocere per 40 minuti. Aggiungere l’acqua e la zucca pelata e tagliata a cubetti. Cuocere con il coperchio per altri 30 minuti. Servire con patate e verdure.

Insalata africana con avocado e gamberetti. Ingredienti: 3 avocado maturi, 300 grammi di gamberetti, lattuga, il succo di un piccolo limone, olio di oliva, sale, pepe di Cayenna, prezzemolo. Tagliare gli avocado a metà, eliminare i noccioli e bagnare i frutti con il succo di limone.

=>LEGGI anche: cucina internazionale, ricette dolci e salate

Salare e aggiungere il pepe di Cayenna. Posizionare poi gli avocado su un letto di foglie di lattuga. Riempirli con i gamberetti, precedentemente sbollentati e conditi con una salsina semplice a base di olio di oliva, limone e prezzemolo.

Riso giallo all’africana. Ingredienti: 2 tazze di riso, 1 cucchiaio di uva sultanina, 1 cucchiaino di curcuma, 2 stecche di cannella. Mettere tutti gli ingredienti in una pentola con circa 700 ml di acqua. Lasciar cuocere per circa 15 minuti dal momento in cui l’acqua comincia a bollire. Aggiungere alla fine un cucchiaino di zucchero di canna.

Articolo originale pubblicato il 4 febbraio 2013

Storia

  • Cucina internazionale