Eyeliner impercettibile, blush, gloss trasparente: il make up naturale sfoggiato da Meghan Markle nel giorno del suo matrimonio, minimal e con le lentiggini esposte, è stato apprezzato da tutto il mondo. Perfetto per una sposa “baciata dal sole”, come l’hanno definita i tabloid inglesi, è stato tutto merito della professionalità di Daniel Martin, brand ambassador Dior e consultant per il brand Honest Beauty, molto amico della ex attrice.

A quanto pare, però, è stato un look molto apprezzato anche dal principe Harry, che lo ha potuto ammirare da vicino quando l’ha incontrata in fondo alla navata e, in un momento che è sembrato così intimo, sebbene osservato dai telespettatori in tutto il mondo, le ha sussurrato “sei incredibile”, mordendosi poi un labbro.

In un’intervista esclusiva per il magazine InStyle, il make up artist del royal wedding ha potuto spiegare perché, secondo lui, il Duca di Sussex ha amato così tanto quel look: “Dopo la cerimonia, Harry continuava a dire grazie. Mi stava ringraziando per averla fatta somigliare a se stessa”.

Alla base del look molto naturale c’era l’idea che un trucco tenue fosse l’ideale per far risaltare il lungo abito bianco di Givenchy. “Se Meghan avesse molto più trucco, il suo viso sarebbe diventato il punto focale, e non la grazia del suo vestito. Sarebbe stato fonte di distrazione, ed è quello che non vuoi quando il vestito è l’attrazione principale”, ha continuato a spiegare il make up artist.

In rapporto fin dal 2011, Martin e la ex star della serie tv Suits hanno lavorato insieme durante le presentazioni stampa e per apparizioni sul red carpet. Già in precedenza, in un’intervista, il MUA aveva dichiarato che Meghan aveva svolto un ruolo importante nella scelta del trucco per il giorno delle nozze. “È estremamente risoluta e sa esattamente cosa vuole”, aveva dichiarato allora.