Ruby Rubacuori al ballo delle debuttanti di Vienna

Il Berlusconi d'Austria Richard Lugner ha invitato Ruby Rubacuori al ballo delle debuttanti, dietro pagamento di una somma di denaro.

News

Avete letto bene, il titolo non è uno scherzo: Ruby Rubacuori farà il suo esordio in alta società al ballo delle debuttanti di Vienna. La giovane marocchina il 3 marzo parteciperà così al prestigioso evento dopo aver accettato l’invito da parte del “re del mattone” Richard Lugner.

La conferma è arrivata direttamente dal portavoce dell’imprenditore 78enne:

“È ora ufficiale, Ruby verrà al Ballo dell’Opera.”

Il miliardario ha già provato a portare con sé attrici come Meryl Streep e Bo Derek, che però gli hanno risposto picche, e allora a Lugner è andata bene con la ragazza da cui è partito tutto lo scandalo sessuale conosciuto come “Rubygate” e che sta mettendo a serio rischio il Governo di Silvio Berlusconi.

A proposito della controversa ragazza Lugner ha dichiarato:

“È una donna magnifica, e del resto anche i papi avevano la loro cortigiana. […] La tratteremo come una principessa.”

L’arrivo a Vienna della discussa Ruby Rubacuori è previsto già il 1 marzo per ambientarsi nella capitale austriaca, quindi il 2 la ragazza firmerà autografi all’interno del centro commerciale Lugner City di proprietà dello stesso miliardario, che non a caso si è autodefinito il “Berlusconi d’Austria“.

I titoli dei quotidiani austriaci hanno oggi dedicato ampio spazio alla notizia, aprendo con titoli come “L’amichetta di Berlusconi al Ballo dell’Opera?” e siamo sicuri che molte polemiche arriveranno da mezza Europa. Ancora sconosciuto al momento il cachet richiesto da Ruby per la sua partecipazione al gran ballo.