Saldi invernali 2020: date di inizio e fine e consigli

La nostra guida con il calendario per regione per regione e le dritte per uno shopping consapevole e a lieto fine.

Aggiornato il 18 dicembre 2019

L’aria si fa frizzante, e non solo per il freddo o per lo shopping natalizio: manca davvero poco ai saldi invernali 2020, per questo la nostra redazione vi svela le date di inizio e fine da segnare in agenda e i consigli per acquisti in sconto a prova di ripensamento.

Se avete adocchiato una delle tendenze moda dell’autunno-inverno 2019-2020 ma non avete ancora fatto compere a riguardo, sta per arrivare il vostro momento. Nei negozi e store online, tra grandi marchi come H&M e Zara e piattaforme come Amazon e Zalando, partiranno contemporaneamente offerte a cui sarà difficile resistere, con sconti che partono dal 30% per la prima settimana e diventano sempre più sostanziosi, fino al 50 o al 70% con il passare dei mesi.

Abbigliamento, accessori, scarpe, borse, cappelli sono in vetrina che aspettano solo di finire dritti nel vostro guardaroba. Ecco tutto quello che dovete sapere fin da ora sui saldi invernali 2020, dal calendario alle dritte per uno shopping consapevole e a lieto fine.

Saldi invernali 2020: date di inizio e fine

In Italia la data di inizio dei saldi invernali 2020 è per tutte le regioni la stessa, il 5 gennaio, mentre la durata viene decisa in maniera indipendente dalle singole amministrazioni ed è mediamente di 3 mesi circa.

Ecco le date di inizio e fine saldi regione per regione in ordine alfabetico.

  • Abruzzo: dal 5 gennaio al 5 marzo 2020
  • Basilicata: dal 5 gennaio al 1 marzo 2020
  • Calabria: dal 5 gennaio al 28 febbraio 2020
  • Campania: dal 5 gennaio al 2 aprile 2020
  • Emilia Romagna: dal 5 gennaio al 5 marzo 2020
  • Friuli Venezia Giulia: dal 5 gennaio al 31 marzo 2020
  • Liguria: dal 5 gennaio al 18 febbraio 2020
  • Lazio: dal 5 gennaio al 28 febbraio 2020
  • Lombardia: dal 5 gennaio al 5 marzo 2020
  • Marche: dal 5 gennaio al 1 marzo 2020
  • Molise: dal 5 gennaio al 4 marzo 2020
  • Piemonte: dal 5 gennaio : dal 28 febbraio 2020
  • Puglia: dal 5 gennaio al 28 febbraio 2020
  • Sardegna: dal 5 gennaio al 4 marzo 2020
  • Sicilia: dal 5 gennaio 2020 al 15 marzo 2020
  • Toscana: dal 5 gennaio al 15 marzo 2020
  • Veneto: dal 5 gennaio al 31 marzo 2020
  • Valle d’Aosta: dal 5 gennaio 2020 al 31 marzo 2020
  • Trentino Alto Adige: dal 5 gennaio al 16 gennaio 2020
  • Umbria: dal 5 gennaio al 4 marzo 2020

5 consigli per lo shopping ai saldi

  1. Perlustrazione preliminare. Prima dell’inizio dei saldi, può essere utile dare un’occhiata agli articoli che vi interessano, sia online che nei negozi. Potreste anche già provarli, per conoscere la taglia giusta, così da andare poi a colpo sicuro al momento dell’acquisto, evitando le file alle cabine prova. Per facilitare lo shopping sul web, invece, potreste mettere gli articoli che vi interessano nel carrello, e controllare poi se sono in sconto.
  2. Idee chiare. Riviste di moda e sfilate vi aiuteranno ad arrivare ai saldi con le idee chiare sulle ultime tendenze. Importante anche un’occhiata al guardaroba, per capire cosa realmente vi serve, cosa metterete, evitando così di acquistare qualcosa che – una volte chiuse le ante – non rivedrà mai più la luce del sole.
  3. Lettura dei cartellini. I cartellini dei prodotti in saldo per legge devono riportare prezzo iniziale, percentuale di sconto e prezzo finale. Leggendoli è possibile intuire la correttezza del venditore e evitare le “fregature” sempre dietro l’angolo in periodi di saldo.
  4. Informazioni su cambio e reso. Le regole su cambio e reso non sono diverse durante i saldi, quindi queste pratiche devono essere sempre possibili presso il rivenditore. Per non avere sorprese, meglio chiedere informazioni precise sulle politiche dello store a riguardo.
  5. Provare l’abito. Nella concitazione e nell’eccitazione dello shopping da saldo, non bisogna mai dimenticare di provare i vestiti, per essere sicure che ci stiano veramente bene per taglia e modello, ma anche per vedere da vicino eventuali difetti di stoffa e cuciture.

Articolo originale pubblicato il 11 dicembre 2019

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Moda Autunno Inverno
  • Saldi

Credits foto: