Sanremo: Al Bano canterà l’omicidio di una prostituta

Due anni fa, al Festival di Sanremo fece molto scalpore la canzone dei Gemelli DiVersi, “Vivi per miracolo”, il cui testo era abbastanza crudo rispetto agli standard della kermesse canora. E anche quest’anno una canzone in gara potrebbe portare nuove polemiche: Al Bano salirà sul palco dell’Ariston per raccontare al pubblico la storia dell’omicidio di una prostituta.

Non si tratta di un racconto o un’invenzione: la canzone riporterà la notizia di Amanda, una prostituta nordafricana che a Milano perse la vita per mano di un uomo. E per chi crede che questa scelta sia alquanto azzardata per un cantante attempato e famoso come Al Bano, lo stesso artista risponde di voler rischiare al Festival:

È una storia vera, quella di una prostituta nordafricana, uccisa a Milano: una storia triste e struggente. Ma a questo punto della mia carriera credo di potermi permettere una parentesi così intensa-

Colpo di genio o salto nel buio? Questo è il vero dubbio: il brano in gara potrebbe scatenare critiche e polemiche, così come è stato per “Ti voglio senza amore”, cantato da Iva Zanicchi a Sanremo 2009.

Nonostante Al Bano abbia già rivelato il “contenuto” del suo brano, non gli è concesso rendere pubblico il testo, che rimarrà segreto fino almeno alla conferma dei cantanti in gara del 20 dicembre.

Di seguito, l’esibizione di Al Bano a Sanremo 2007

Visualizza questo contenuto su