L’allattamento al seno è la migliore alimentazione per i neonati. Non c’è nessun prodotto artificiale che possa essere paragonato al late materno in quanto a benefici a breve e lungo termine per la salute e lo sviluppo dei bambini.

Ma, nonostante questo sia un fatto risaputo, il numero di donne che lo sceglie non è così elevato come si potrebbe pensare. Per questo si rinnova l’appuntamento con la Settimana per l’Allattamento Materno.

La Settimana per l’Allattamento Materno è un’iniziativa organizzata dall’Alleanza Mondiale per interventi a favore dell’Allattamento e promossa dall’Unicef e dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e quest’anno giunge alla sua 15° edizione. Lo scopo di questa iniziativa è quello di promuovere e sensibilizzare le donne e le istituzioni mediche a proporre l’allattamento al seno come alimentazione esclusiva almeno per i primi sei mesi di vita del bambino.

Giacomo Guerrera, Presidente di Unicef Italia precisa:

la Strategia globale per l’alimentazione dei neonati e dei bambini – che è giunta al suo 10° anno di vita – ha l’obiettivo fondamentale di aumentare i tassi di allattamento al seno – in particolare l’allattamento al seno esclusivo per i primi 6 mesi di vita – e di raggiungere il 4° Obiettivo di Sviluppo del Millennio che mira a ridurre di due terzi la mortalità infantile tra 0 e 5 anni.

Per la Settimana per l’Allattamento Materno sono previste diverse iniziative in molte città italiane (Biella, Vercelli, Chivasso, Mestre, Roma, Noale, Faenza, Ferrara, Viterbo, Cervignano del Friul, Palermo, Lido di Camaiore).

Articolo originale pubblicato il 2 ottobre 2012

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Allattamento