Syria e l’esplosione del seno in silicone

La cantante Syria ha confessato ai radioascoltatori di "Radio 2 - Super Max" del suo spiacevole incidente in montagna: candendo dallo snowboard ha rotto una delle sue protesi al seno.

Anche la cantante italiana Cecilia Cipressi, in arte Syria, ha cambiato look ricorrendo alla “miracolosa” chirurgia estetica. A subire il ritocco è stato il suo seno, che i maligni definivano quasi piatto fino a qualche tempo fa. Ma la stessa cantante ha rivelato di essere stata vittima di uno spiacevole incidente.

L’episodio è avvenuto durante una gita in montagna, quando la cantante cadendo dallo snowboard è sbattuta contro il ghiaccio rompendo una delle due protesi:

“Mi sono rifatta il seno, poi una volta in montagna una protesi mi si è rotta cadendo con lo snowboard: scivolando nel ghiaccio l’ho spaccata e non avendo tempo, in quel periodo, di “risistemarmi”, sono stata quattro mesi con un seno su e uno giù”

Pare che l’incidente abbia segnato davvero l’interprete di “Sbalzo di colore“, il nuovo singolo che ha anticipato l’album “Scrivere al futuro”. Dopo l’operazione per risistemare la protesi danneggiata, infatti, la cantante conserva ancora il silicone avanzato qualora potesse servire per riparazioni future del suo décolleté.

Nonostante i problemi derivati dall’intervento chirurgico a cui si è sottoposta, Syria ha raccontato agli ascoltatori di “Radio 2 – Super Max” di non ripiangere la scelta, soprattutto visto che è riuscita a migliorare notevolmente la sua immagine e la sua autostima.