I tagli capelli corti 2019 sono perfetti in estate, perché freschi e pratici, ma vanno bene naturalmente per tutto l’anno e tra i tagli 2019 sono i più rock!

Il taglio corto, del resto, regala un look sbarazzino alle castane, un mood contemporaneo alle bionde, un fascino inconsueto alle rosse.

Paura del cambiamento? Basta trovare la soluzione più giusta a valorizzare i tratti del volto, anche perché le opzioni sono tantissime, dal pixie all’undercut, passando per il bob che sta bene a tutte a seconda della versione.

Quali sono i tagli capelli corti 2019 tra cui scegliere? Ve lo diciamo noi, con la selezione delle 6 proposte più cool realizzata dalla redazione di DireDonna.

  1. Pixie cut. Il taglio più corto, che regala un look androgino ma non per questo meno femminile e sensuale, quest’anno si declina in versione choppy hair: si portano spettinati e sfilati, con una spregiudicata dose di gel per aggiungere volume alla testa.
  2. Undercut. Mood rock per un taglio che non passa mai di moda e regala grande personalità. Più o meno corto e rasato, simmetrico o asimmetrico, è perfetto per giochi di colore a tinte forti.
  3. Bob corto riccio. Ricci e corti? Quest’anno si può, non solo con tagli afro style, ma con bob corti con boccoli coraggiosi, da portare con frangia corta o ciuffo laterale, rigorosamente ricci naturali.
  4. Bob corto asimmetrico. Un caschetto scalato e asimmetrico, deciso e geometrico, è perfetto per chi ha i capelli lisci o la pazienza di utilizzare la piastra tutti i giorni.
  5. Glass hair. Il bob più amato dalle celebrities è squadrato, un taglio preciso e dritto come quello di una lastra di vetro. I capelli devono essere liscissimi e la riga precisa al millimetro, meglio se al centro per sottolineare la simmetria.
  6. Shaggy bob con frangia baby bangle. Un caschetto scompigliato, corto ma non cortissimo, perfetto per la frangia più cool del 2019, la baby bangle.