Tonico viso a cosa serve e come si usa

Beauty routine: tutto sull'indispensabile step della detersione quotidiana per una pelle sana e luminosa.

Bellezza

Storia

  • Pelle
  • Prodotti di bellezza

Se la detersione è fondamentale, mattina e sera, per una pelle sana e luminosa, il tonico viso rappresenta uno step insostituibile della skin routine: lozione liquida leggermente acida, aiuta a mantenere inalterato il grado di acidità della pelle.

Spesso il ph dell’epidermide cambia a seconda del detergente o dei cosmetici che vengono utilizzati quotidianamente e a lungo andare può diventare per questo motivo spenta e opaca, oppure lucida e grassa.

Il tonico, che aiuta a riequilibrare il ph, è da sempre il prodotto di bellezza meno usato e di cui meno si comprende la funzione indispensabile. Ecco a cosa serve e come si usa. Qui i migliori tonici viso naturali e biologici.

Tonico viso: a cosa serve

  • Il tonico arriva più in profondità di un normale struccante; per questo aiuta a cancellare qualsiasi rimasuglio di sporcizia dal viso.
  • Inoltre, è in grado di riequilibrare la pelle, aiuta quindi a mantenerne inalterato il grado di acidità, dopo l’uso del detergente o dell’acqua che sgorga dal rubinetto, che potrebbe contenere un’alta concentrazione di calcare.
  • Una volta perfettamente detersa la pelle permette agli attivi contenuti nella crema idratante e nei sieri di penetrare in profondità garantendo migliori benefici.

Come si usa il tonico

  • Il tonico si utilizza dopo il latte detergente o quando la pelle del viso è stata a contatto con l’acqua del rubinetto.
  • Può essere applicato dopo aver imbibito leggermente un dischetto di cotone: si picchietta delicatamente su tutto il viso.
  • Può anche essere vaporizzato direttamente sul viso, con l’aiuto di un vaporizzatore in cui il tonico viso può essere travasato.
  • Il tonico non va risciacquato ma dopo si applicano direttamente sul viso il siero e poi la crema idratante.

Credits foto: