Un matrimonio felice vale 74mila euro

Un matrimonio felice equivale a un ottimo stipendio, per le emozioni positive che regala. Lo afferma uno studioso britannico.

Quando c’è l’amore c’è tutto. Lo ha sempre saputo la saggezza popolare, ora uno studioso britannico, editorialista del New Yorker, ha calcolato l’equivalente in denaro della capanna che basterebbe a due cuori: 65mila sterline, circa 74mila euro l’anno.

David Brooks, nel suo Social Animal, ha pensato di fare una valutazione della felicità derivante da un rapporto sereno e stabile confrontandola con le emozioni positive dovute alla soddisfazione economica. Insomma, la felicità non ha prezzo, ma se proprio dovesse averlo, la cifra sarebbe quella indicata dal giornalista e studioso.

La teoria di Brooks si fonda, naturalmente, sul concetto che le nostre azioni sono condotte da valutazioni non solo razionali, o meglio, che ci sono valori che prendiamo continuamente in considerazione e soppesiamo esattamente come facciamo con altri elementi più convenzionalmente concreti, come lo stipendio o un tetto sopra la testa.

Tra questi valori, il più importante è quello relazionale: siamo animali sociali (da qui il titolo del suo saggio), e le relazioni sono moneta corrente delle nostre vite. Così lo ha spiegato all’ultima TED conference:

“Le emozioni non sono lontane dalla ragione, anzi ne sono le fondamenta, perché ci dicono a cosa dare valore. […] Non siamo individui primariamente indipendenti: siamo definiti dalle relazioni con gli altri. Questa considerazione ci permette di vedere in modo diverso il capitale umano.”

Forse i matrimoni sono in crisi, costano troppo, ma se si ha la fortuna di aver azzeccato il partner, è come vincere alla lotteria.