Se la lotta per il vertice del box-office rimarrà presumibilmente ancora tra i due campioni italiani di comicità del momento, Antonio Albanese e Checco Zalone, nei cinema sono in arrivo diverse novità anche per chi cerca qualcosa di diverso: spazio quindi al film storico da Oscar “Il discorso del re” e alla parodia dei supereroi “The Green Hornet”.

“Il discorso del re” è il film più nominato dell’edizione 2011 degli Oscar e si presenta come un appuntamento imperdibile, soprattutto per gli amanti delle pellicole storiche. La vicenda qui raccontata è però davvero curiosa e singolare all’interno del genere: la vicenda ruota infatti attorno al principe d’Inghilterra, il futuro Giorgio VI, e alla sua balbuzie che gli impedisce di tenere discorsi in pubblico; un problema che cercherà di risolvere con l’aiuto di uno specialista dai metodi poco ortodossi. Strepitoso protagonista della pellicola è un Colin Firth già grande favorito per la statuetta di miglior attore dell’anno.

All’insegna dell’azione e del divertimento più spensierato è “The Green Hornet“, pellicola del visionario Michel Gondry con protagonisti il simpatico Seth Rogen (“Molto incinta”) e una Cameron Diaz in gran forma, in un classico popcorn movie che si preannuncia come una divertente variante dei soliti film con supereroi.

Il romanticismo arriva invece con “Febbre da fieno“, commedia italiana dal bel cast giovane composto da Diane Fleri, Andrea Bosca e Giulia Michelini, ma un’altra piacevole alternativa all’umorismo dei campioni di incasso “Che bella giornata” e “Qualunquemente” arriva pure dagli Stati Uniti: Robert Downey Jr. e il comico in ascesa Zack Galifianakis sono infatti i protagonisti dello spassoso viaggio on the road di “Parto col folle”. Completano quindi il panorama delle uscite settimanali “Yattaman – Il film”, trasposizione in carne ed ossa dell’anime giapponese e il francese “Vento di primavera” con Jean Reno e Melanie Laurent, dedicato alla memoria dell’Olocausto.