Ultimi red carpet, a Venezia 75, in attesa della consegna del Leone d’Oro: le stelle hollywoodiane e celebrities sembrano già aver preso il volo, chi verso il Toronto Film Festival (iniziato già da giovedì 6 settembre), chi alla New York Fashion Week, e a calcare il tappeto rosso del Lido sono rimaste solo poche attrici italiane.

Ha chiuso le proiezioni dei film in concorso Zan, primo film in costume diretto da Shin’ya Tsukamoto, considerato uno dei massimi esponenti del cinema cyberpunk nipponico.

Tre i film fuori concorso alla Mostra del cinema di Venezia 2018 del 7 settembre: il documentario Process di Sergey Loznitsa, su un gruppo di economisti e ingegneri di alto livello, che nel 1930 vengono accusati di aver complottato contro il governo sovietico; Un peuple et son Roi di Pierre Schoeller sulla rivoluzione francese, con Gaspard Ulliel, Louis Garrel e Céline Sallette tra gli altri; Una storia senza nome, diretto da  Roberto Andò, con Micaela Ramazzotti, Alessandro Gassman e Renato Carpentieri.

Da segnalare, nella categoria Giornate degli autori, la proiezione Goodbye Marylin di Maria Di Razza e, per la sezione Settimana della critica, Si sospetta il movente passionale con l’aggravante di futili motivi di Cosimo Alemà, come evento speciale di chiusura.

È Driven, il film fuori concorso, diretto da Nick Hamm a chiudere la Mostra del Cinema di Venezia 2018,  diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta.

In attesa, quindi, di conoscere i bdella 75esima edizione della kermesse veneziana, diamo uno sguardo ai look delle attrici sul red carpet.

Il look di Micaela Ramazzotti sul red carpet

Protagonista di Una storia senza nome (David di Donatello per La prima cosa bella, diretta dal marito Paolo Virzì), era particolarmente bella nell’abito bianco con decorazioni dorate che seguiva con grazia la sua splendida silhouette.

Carolina Crescentini a Venezia 75

Un giallo che non passa inosservato quello del look dell’attrice italiana, con spalle scoperte, profondi spacchi laterlali e grande rouches sul décolleté. Bella l’acconciatura da diva del passato.

Il red carpet di Celine Sallette

Tra le protagoniste di Un Peuple Et Son Roi, l’interprete francese ha scelto una mise in nero con strass dorati, dal profondo spacco laterale e con schiena scoperta. Molto elegante.

Venezia 75: il look di Yu Aoi

Deliziosa la giovane stella giapponese nell’abito rosa antico di seta con volant romantico a coprire le spalle.

Elena Radonicich sul red carpet

Canna di fucile l’abito a sottoveste di seta di Elena Radonicich, tra le attrici che hanno preso parte al red carpet per la proiezione del film di Roberto Andò, Una storia senza nome.