Vice. L’uomo nell’ombra, trama, cast e curiosità del film con Christian Bale

Tutto quello che c'è da sapere sul lungometraggio dedicato a Dick Cheney, vicepresidente degli Stati Uniti durante l'amministrazione di George W. Bush.

Vice – L’uomo nell’ombra ha una trama che acconta sull’ascesa al potere dell’ex vicepresidente Dick Cheney, da stagista del Congresso a uomo più potente del pianeta: a interpretare il vicepresidente di George Bush, Christian Bale, a dirigire il cast Adam McKay. Il film ha ricevuto 8 nomination agli Oscar 2019.

Il film, che vede all’opera tre premi Oscar (ha già vinto lo statuetta, oltre a Bale e a McKay, anche Sam Rockwell), ha già collezionato prima ancora di uscire (è sugli schermi americani dal 25 dicembre) sei candidature ai Golden Globes 2019 e nove ai Critics’ Choice Awards.

Vice è una storia sull’egoismo del potere e su come abbiamo perso il nostro senso di società e di paese. Anche per i Cheney è finita in modo tragico. Ma la bellezza di questo film è che puoi interpretarlo come vuoi“, ha raccontato il regista.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul film, dalla trama al cast completo e trailer, con qualche curiosità sulla trasformazione dell’attore in Cheney e sui set.

Christian Bale è Dick Cheney in Vice. L'uomo nell'ombra
Christian Bale in Vice. L’uomo nell’ombra (Courtesy Press Office)

Trama e cast di Vice. L’uomo nell’ombra

Il lungometraggio scritto e diretto da Adam McKay segue mezzo secolo della vita di Dick Cheney (Christian Bale), da adolescente, operaio elettrico del rurale Wyoming fino a vicepresidente degli Stati Uniti.
Guidato dalla sua straordinaria e fedelissima moglie, Lynne (Amy Adams), mentore il brusco e spavaldo Donald Rumsfeld (Steve Carell), Cheney si insinua nel tessuto politico di Washington DC durante l’amministrazione Nixon, diventando capo dello staff della Casa Bianca sotto Gerald Ford e, dopo cinque mandati nel Congresso, Segretario alla Difesa per George W. Bush.

Nel 2000 rinuncia alla sua posizione di C.E.O. di Halliburton per ricoprire il ruolo di vicepresidente di George W. Bush (Sam Rockwell), con l’implicito accordo che avrebbe esercitato un controllo quasi totale. Un co-presidente in tutto e per tutto, tranne che per il nome.

Amy Adams è Lynn Cheney in Vice. L'uomo nell'ombra
Amy Adams in Vice. L’uomo nell’ombra (Courtesy Press Office)

Curiosità sul film

  • Ci sono voluti sei mesi di prove trucco prima che Adam McKay e Christian Bale fossero soddisfatti di aver ottenuto il particolare aspetto di Cheney. Ha sicuramente aiutato la collaborazione con lo straordinario make-up artist Greg Cannom, che ha vinto tre Oscar (Dracula di Bram Stoker, Mrs. Doubtfire Il curioso caso di Benjamin Button), oltre a numerose nomination.
  • Il personaggio di Dick Cheney sullo schermo passa da ragazzo adolescente a un uomo sulla settantina: l’età di Cheney balza dai 21 anni a 63, poi 71, poi 45.
  • Greg Cannom ha iniziato a lavorare sul look di Cheney creando una copia della testa di Bale, circa sei mesi prima della produzione. Poi, con il suo team ha creato e modellato delle protesi in silicio.
  • Le scene in cui Cheney ha 70 anni hanno richiesto che Bale rimanesse in sala trucco per quasi cinque ore al giorno; a seconda della location delle riprese, il pick-up di Bale era intorno alle 2 del mattino, in modo da potersi presentare sul set alle 7. Gli sono stati modificati i lobi delle orecchie, inserite le borse sotto gli occhi e dei pezzi di naso. Poi con correttori e riflessanti è stata accentuata la linea della mascella. Per Cheney poco più che ventenne, l’attore ha portato solo una protesi al naso. Quando era sulla trentina, sono stati aggiunti sottili strati di guancia. Nei suoi quaranta e cinquanta, pezzi di guancia e mento.
  • Le scene di Cheney adolescente sono state girate per prime, e sono stati utilizzati i veri capelli di Bale, che poi si è rasato la testa in modo da non dover applicare uno scalpo effetto calvo ogni giorno.
  • Il set più grande ricostruito è stato quello della Casa Bianca. Non solo lo Studio Ovale, ma i corridoi, le anticamere, le varie aree di ricevimento e gli uffici. Una grande parte della West Wing è stata costruita nel Teatro 30 della Sony, che misura 10.000 metri quadri. Si tratta di un grande palcoscenico ma non abbastanza grande da ospitare l’intera Casa Bianca, così spesso, finita di girare una scena, le stanze venivano rimodellate, trasformando, per esempio, l’ufficio del Capo dello Staff nel Gabinetto.
Galleria di immagini: Vice. L'uomo nell'ombra, le foto del film con Christian Bale

Vice. L’uomo nell’ombra: tutte le candidature

  • Il film con Christian Bale è stato candidato a sei Golden Globe 2019 (miglior film commedia o musicale; miglior regista; miglior attore a Christian Bale; migliore attrice non protagonista ad Amy Adams; miglior attore non protagonista a Sam Rockwell; migliore sceneggiatura).
  • Nove le candidature ai Critics’ Choice Awards 2019 (miglior film; miglior attore a Christian Bale; miglior attrice non protagonista ad Amy Adams; miglior cast; miglior regista; miglior sceneggiatura originale; miglior montaggio; miglior trucco e parrucco; miglior attore in un film commedia a Christian Bale).
  • Due le candidature agli Screen Actors Guild Award (miglior attore protagonista a Christian Bale e miglior attrice non protagonista ad Amy Adams).
  • A Christian Bale è già andato il premio come miglior attore ai Philadelphia Film Critics Circle 2018.
Una scena del film con Sam Rockwell e Christian Bale
Sam Rockwell e Christian Bale in Vice. L’uomo nell’ombra (Courtesy Press Office)

Uscita e trailer del film

Vice. L’uomo nell’ombra esce nei cinema in Italia il 3 gennaio, distribuito da Eagle Pictures.
Visualizza questo contenuto su

Credits foto:

  • Vice. L'uomo nell'ombra | Ufficio Stampa